Torta alle more

Ingredienti (per 6-8 persone):

  • 300 gr di more
  • 4 uova
  • 250 gr di burro
  • 250 gr di farina
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito
  • zucchero a velo q.b.
  • sale

Preparazione:

  1. Lavate le more ed asciugatele utilizzando carta da cucina.
  2. Tagliate il burro a pezzettini e lasciatelo ammorbidire.
  3. Mettete lo zucchero semolato in un mixer e frullatelo per renderlo ancora più fine, poi aggiungete il burro e lavoratelo per amalgamarlo con lo zucchero; quindi incorporate le uova una alla volta.
  4. Unite la vanillina, la farina setacciata, un pizzico di sale ed il lievito e continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  5. Versate l’impasto in una terrina ed aggiungete le more distribuendole.
  6. Versate il composto in uno stampo da ciambella imburrato ed infarinato e poi cuocetelo a 170° per circa 50 minuti. Controllate la cottura infilando nella torta uno stecchino che dovrà uscire asciutto.
  7. Sfornate il dolce, lasciatelo raffreddare e rovesciatelo su un piatto da portata.
  8. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite le fette di torta alle more decorandola con altro zucchero a velo.

 

Torta di mele al cacao

Ingredienti (per 6 persone):

  • 450 gr di mele
  • 20 gr di cacao amaro in polvere
  • 70 gr di zucchero
  • 50 gr di farina
  • ½ limone piccolo
  • 1 bustina di lievito
  • 2 dl di olio extravergine di oliva
  • 3 uova
  • sale

Preparazione:

  1. Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a fettine sottili. Sistematele in una terrina, bagnatele con il succo del limone (1 cucchiaio circa), spolverizzatele con 15 gr di zucchero, mescolatele per bene e mettetele in frigorifero.
  2. In un’altra terrina setacciate la farina, il cacao ed il lievito, quindi unite l’olio, le uova, lo zucchero rimasto ed un pizzico di sale. Mescolate con cura tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Unite al composto i 2/3 delle mele e mescolate delicatamente.
  4. Rivestite una tortiera da 20 cm di diametro con carta da forno e versatevi l’impasto distribuendolo uniformemente. Sistemate sulla superficie le fettine di mele rimaste premendole leggermente per "affogarle" appena nell’impasto.
  5. Cuocete la torta per 35 minuti circa a 180°.
  6. Sfornatela e lasciatela intiepidire, poi toglietela dalla tortiera e fatela raffreddare completamente.
  7. Servite le fette di torta di mele al cacao decorandole a piacere con frutta candita (cedro, arancia etc).

Mousse di cioccolato amaro

Ingredienti (per 4 persone):

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 2 tuorli
  • 4 albumi
  • 2 cucchiai di rum

Preparazione:

  1. Spezzettate il cioccolato e mettetelo in un pentolino.
  2. Diluite il rum con mezzo bicchiere d’acqua ed unitelo al cioccolato.
  3. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria a fuoco basso ed iniziate a mescolarlo solo quando si sarà completamente ammorbidito.
  4. Togliete il pentolino dal fuoco e lasciate intiepidire il composto, poi incorporatevi i tuorli uno alla volta e lasciate raffreddare il tutto.
  5. Nel frattempo, montate a neve ferma gli albumi.
  6. Unite un terzo degli albumi montati alla crema di cioccolato mescolando piano dal basso verso l’alto, poi aggiungete gradualmente tutto il resto in modo da rendere la crema spumosa.
  7. Sistemate la crema in coppe individuali e lasciatela raffreddare in frigo per almeno un’ora.
  8. Servite la mousse di cioccolato amaro decorandola a piacere con una fogliolina di menta e/o una fragolina.

Torta di carote

Ingredienti (per 4 persone):

  • 200 gr di carote
  • 75 gr di zucchero di canna
  • 75 gr di farina
  • 1 uovo
  • 30 gr di burro
  • un po’ di latte
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 30 gr di mandorle spellate

Preparazione:

  1. Mondate le carote, lavatele e grattugiatele, poi sistematele in una terrina.
  2. Tritate finemente le mandorle.
  3. Fate fondere metà del burro.
  4. Unite alle carote: il burro fuso, le mandorle tritate, l’uovo, lo zucchero di canna, la vaniglina ed infine la farina. Amalgamate gli ingredienti mescolandoli con cura ed incorporando anche il lievito. Se il composto risultasse troppo denso ammorbiditelo con un po’ di latte.
  5. Ungete con il burro rimasto uno stampo da 20 cm e versatevi l’impasto assestandolo in modo da distribuirlo uniformemente.
  6. Mettete la torta in un forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.
  7. Sfornate il dolce e lasciatelo intiepidire per 15 minuti.
  8. Togliete la torta dallo stampo e lasciatela raffreddare completamente su una griglia.
  9. Decorate la torta di carote a piacere con ulteriori mandorle e servitela.

Crema di ananas e ricotta

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 ananas di media dimensione
  • 300 gr di ricotta
  • 1 limone non trattato
  • 1,5 dl di panna da montare
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bicchierino di rum
  • 80 gr di cedro candito

Preparazione:

  1. Tagliate a dadini il cedro candito.
  2. Spremete il limone e grattugiate un pezzetto della scorza.
  3. Sbucciate l’ananas, tagliatelo a metà nel senso della lunghezza ed eliminate la parte dura centrale. Da metà dell’ananas ricavate 8 fette a forma di mezzaluna e tenetele da parte (serviranno per la guarnitura finale). Tagliate tutto il resto della polpa a dadini.
  4. Frullate i dadini di ananas insieme a metà del succo di limone e sistemate il composto in una ciotola capiente con la scorza grattugiata del limone.
  5. Unite al frullato anche la ricotta, lo zucchero ed il rum ed amalgamate tutti gli ingredienti.
  6. Montate la panna ed incorporatala al composto precedentemente preparato.
  7. Riempite quattro coppette con la crema, guarnitele con il cedro tagliato a dadini e le mezzelune di ananas e sistematele in frigo per farle raffreddare.
  8. Servite la crema di ananas e ricotta come dessert, estraendola dal frigo una decina di minuti prima di consumarla.

Frittelle di ananas

Ingredienti:

  • 400 gr di fette di ananas sciroppato
  • 100 gr di farina
  • 30 gr di burro
  • 1 uovo
  • 3 dl di latte
  • ½ lt di olio per friggere
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

  1. Scolate le fette di ananas dallo sciroppo e lasciatele asciugare su carta assorbente.
  2. Setacciate la farina e sistematela in una ciotola capace di contenere tutti gli ingredienti.
  3. Fate fondere il burro a fuoco bassissimo ed unitelo alla farina, aggiungete anche l’uovo ed un pizzico di sale. Mescolate gli ingredienti per amalgamarli e diluite il composto versando gradualmente il latte fino ad ottenere una pastella fluida.
  4. In una padella fate scaldare l’olio; immergete le fette di ananas nella pastella per rivestirle completamente, scolatele per eliminare quella in eccesso e friggetele in modo da farle dorare su entrambi i lati.
  5. Togliete le frittelle dall’olio e lasciatele asciugare su carta da cucina; poi servitele calde cospargendole con lo zucchero a velo.

Semifreddo agli amaretti

Ingredienti (per 4 persone):

  • 150 gr di amaretti
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • 2 dl di panna da montare

Preparazione:

  1. Separate gli albumi dai tuorli; conservate al fresco gli albumi.
  2. Sbriciolate gli amaretti.
  3. In una ciotola unite lo zucchero ai tuorli e lavorateli con una frusta fino a farli diventare ben gonfi e morbidi. Unite gli amaretti ed amalgamateli al composto.
  4. Montate gli albumi a neve molto ferma e poi incorporateli delicatamente al composto con gli amaretti.
  5. Montate la panna ed amalgamate anche quest’ultima alla crema.
  6. Versate il tutto in uno stampo da plum cake, mettetelo in frigorifero e lasciatelo raffreddare per almeno 2 ore.
  7. Sformate il semifreddo agli amaretti e servitelo guarnendolo con qualche ciuffo di panna montata.

Budino al cioccolato

Ingredienti (per 6 persone):

  • 100 gr di cioccolato fondente a pezzetti
  • 80 gr di farina 00
  • 60 gr di burro
  • 80 gr di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 lt di latte
  • 3 cucchiai di granella di mandorle
  • 4 amaretti sbriciolati + 6 interi [per la decorazione]
  • 2 cucchiai di mandorle a lamelle [per la decorazione]

Preparazione:

  1. In una casseruola fate fondere il burro a fuoco basso; mescolando continuamente incorporate la farina, lo zucchero e la vanillina.
  2. Diluite il tutto versando gradualmente il latte bollente "a filo" ed aggiungete anche il cioccolato a pezzetti.
  3. Continuando sempre a mescolare per far addensare il composto, portate il tutto a bollore e poi lasciatelo cuocere per una decina di minuti.
  4. Toglietelo dal fuoco ed incorporate la granella di mandorle e gli amaretti sbriciolati.
  5. Bagnate uno stampo da budino con un goccio d’acqua (oppure con un po’ di liquore) e versatevi la crema; lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e poi trasferite lo stampo in frigorifero per 3-4 ore.
  6. Servite il budino decorandolo con le mandorle a lamelle e gli amaretti interi.

Zabaione al cioccolato

Ingredienti (per 4 tazze):

  • 4 tuorli d'uovo
  • 130 gr di zucchero semolato (~ 10 cucchiai)
  • 15 gr di cacao amaro (~ 2 cucchiai)
  • 170 ml di Marsala secco

Preparazione:

  1. In un pentolino sbattete con le fruste elettriche (o con quella a mano) i tuorli e lo zucchero per qualche minuto unendo il cacao.
  2. Trasferite il pentolino in un'altra pentola più grande per effettuare la cottura a bagnomaria e, mantenendo sempre la fiamma bassa (l'acqua non deve bollire, ma solo "fremere") continuate a sbattere con le fruste per montare il composto. Quando lo zabaione sarà diventato gonfio, spumoso e liscio incorporate gradualmente il Marsala (un cucchiaio alla volta) senza mai smettere di sbattere il composto.
  3. Proseguite nella cottura a bagnomaria per ulteriori 15 minuti circa o comunque fino a quando lo zabaione non sia bello denso e consistente.
  4. Quando pronto toglietelo dal fuoco, lasciatelo intiepidire e servite lo zabaione al cioccolato insieme a dei biscotti.

Se desiderate utilizzare lo zabaione freddo immergete la pentola in acqua ghiacciata e fatelo raffreddare continuando a sbattere: perderà solo un po' della spumosità zabaione freddo.

Lo zabaione è facile da preparare, ma richiede qualche attenzione. Ad esempio, non va cotto troppo a lungo, ma solo il tempo per renderlo spumoso e denso; inoltre la temperatura non va alzata troppo ed è per questo che l'acqua non deve bollire. Se lo vedete cambiare repentinamente consistenza significa che sta "impazzendo"; per recuperarlo toglietelo subito dal fuoco ed immergete la pentola che lo contiene in acqua molto fredda, poi tornate a sbatterlo con rinnovata energia per fargli riprendere la consistenza zabaione impazzito.

 

Zabaione al cioccolato

Zabaione al cioccolato – Foto di panduh

Cioccolata con panna

Ingredienti (per 2 tazze):

  • 100 gr di cioccolato fondente a pezzi
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 400 ml di latte intero
  • 1 cucchiaio di maizena
  • 150 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • cacao in polvere q.b. (solo per la spolverizzatina finale  cacao sulla cioccolata )

Preparazione:

  1. Mettete in una casseruola: il cioccolato, lo zucchero semolato ed il latte (conservatene un paio di cucchiai per sciogliere la maizena) e scaldate a fuoco molto basso mescolando in modo da far sciogliere il cioccolato ed amalgamare gli ingredienti.
  2. In una ciotolina stemperate la maizena con il latte conservato.
  3. Quando il cioccolato si è sciolto ed amalgamato al latte incorporate la soluzione con la maizena e continuate a mescolare facendo bollire molto piano per circa 10 minuti e comunque fino a quando la cioccolata si sarà addensata.
  4. Nel frattempo montate la panna con lo zucchero a velo.
  5. Versate la cioccolata nelle tazze e guarnite con la panna montata.
  6. Servite la cioccolata ben calda spolverizzandola con il cacao in polvere.

A piacere potete profumare la cioccolata con cannella o altre spezie e, durante le fredde serate invernali, rinforzarla con un bicchierino del vostro liquore preferito  Whisky e cioccolata? .