Brutti ma buoni (di Silvia)

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  • 600 gr di mandorle dolci spellate e tostate
  • 450 gr di zucchero semolato
  • 250 gr di albumi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella in polvere

Preparazione:

  1. Tritate finemente le mandorle.
  2. In una ciotola abbastanza capiente, montate gli albumi ben fermi e incorporatevi lo zucchero, un pizzico di cannella, le mandorle sminuzzate e la bustina di vanillina. Ricordatevi di mescolare il composto, sempre dall’alto verso il basso e molto delicatamente, per non smontare gli albumi.
  3. Con le mani formate dei dolcetti dalla forma irregolare e adagiateli su una placca da forno foderata di carta forno.
  4. I biscotti vanno cotti in forno preriscaldato a 140 gradi per circa 30-40 minuti.
  5. Sfornate i brutti ma buoni, lasciateli raffreddare e serviteli magari accompagnandoli con un vino passito o liquoroso I brutti ma buoni legano bene con i vini liquorosi .

I brutti ma buoni

I brutti ma buoni – Foto di lulamiao

Croccante di pinoli e mandorle

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  • 250 gr di pinoli tostati
  • 250 gr di mandorle dolci tostate
  • 500 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione:

  1. Sminuzzate le mandorle con il mixer in pezzetti non troppo piccoli.
  2. In una casseruola fate sciogliere lo zucchero con 3 cucchiai d’acqua e mescolate costantemente fino a quando il composto non avrà assunto un bel colore dorato.
  3. A questo punto aggiungete i pinoli e le mandorle e proseguite la cottura per altri 2 minuti.
  4. Versate il composto ancora caldo su un piano di marmo unto con l’olio d’oliva e stendetelo ad uno spessore di 0,5 cm.
  5. Lasciatelo raffreddare, tagliatelo a rombi e servitelo.

Crumiri

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  • 280 gr di farina di granturco
  • 200 gr di farina 00
  • 280 gr di burro + 10 gr per ungere la teglia
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 4 tuorli
  • 1 bustina di vanillina

Preparazione:

  1. Setacciate con cura le due farine e disponetele su un piano a formare la classica fontana.
  2. Mettete nell’incavo lo zucchero e la bustina di vanillina e mescolate con cura.
  3. All’impasto aggiungete poi i tuorli e il burro a pezzetti e lavorate il composto in modo veloce ed energico.
  4. Successivamente avvolgete la pasta in una pellicola trasparente e lasciatela riposare per almeno 40 minuti a temperatura ambiente.
  5. Infine introducete il composto in una siringa per biscotti e, su una teglia precedentemente imburrata, ricavatene delle forme ad U leggermente rigate.
  6. Infornate i biscotti a 180 gradi per circa 15-20 minuti.
  7. Per rendere più golosi i vostri crumiri, dopo la cottura e quando ben freddi, potete spolverizzarli con un po’ di cacao amaro e servirli con una bella cioccolata calda.

Muffin

Ascolta con webReader

I muffins sono dei morbidi dolcetti di origine anglosassone; possono essere sia dolci che salati. I muffin sono molto semplici da realizzare e richiedono veramente poco tempo, sono morbidi e buonissimi e, in funzione dei propri gusti, possono essere farciti con vari ingredienti. La seguente ricetta illustra come preparare i muffin con gocce di cioccolato.

Ingredienti (per 10 muffins):

  • 150 gr di farina 00
  • 150 gr di maizena
  • 1 tazza di latte
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 100 gr di burro + 10 gr per imburrare gli stampini
  • 100 gr di gocce di cioccolata

Preparazione:

  1. Setacciate le farine.
  2. Mescolate (sbattete, ma senza montare) le uova con il latte tiepido, lo zucchero, il burro fuso ed il lievito.
  3. Incorporate al composto le farine e poi le gocce di cioccolata.
  4. Imburrate i pirottini e poi versate il composto riempiendoli poco più della metà.
  5. Cuocete i muffin in un forno preriscaldato a 200° per 25 minuti.
  6. Sfornate i muffin, lasciateli raffreddare e serviteli come dessert, come merenda e/o per colazione: saranno sempre graditi Muffin al cioccolato .

Muffins

Ed ecco quattro muffin pronti da gustare I muffins sono buonissimi

Amaretti

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  • 400 gr di mandorle dolci spellate
  • 100 gr di mandorle amare spellate
  • 550 gr di zucchero di semola
  • 3 albumi

Preparazione:

  1. Frullate nel mixer le due varietà di mandorle con lo zucchero, fino ad ottenere un composto ben omogeneo.
  2. In una ciotola montate gli albumi con una frusta, fino ad ottenere una montatura ferma e soda. Successivamente incorporate gli albumi con le mandorle e lo zucchero, precedentemente sminuzzati, mescolando sempre  delicatamente e con un movimento dall’alto verso il basso, per evitare che gli albumi si smontino.
  3. Con l’impasto ottenuto, formate delle piccole palline di pasta che adagerete su una placca da forno, precedentemente foderata di carta forno.
  4. Cuocete gli amaretti in un forno preriscaldato a 130-140 gradi per 20 minuti.
  5. Sfornateli, lasciateli raffreddare e serviteli.

Sorbetto di limoni

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  • 3 limoni non trattati
  • 2 albumi
  • 220 gr di zucchero semolato

Preparazione:

  1. Mettete in una casseruola 0,5 lt di acqua, aggiungete lo zucchero e mettetela sul fuoco fino al completo scioglimento dello zucchero.
  2. Lasciate raffreddare lo sciroppo e grattugiate la scorza dei limoni, stando ben attenti a non arrivare al bianco, altrimenti il sorbetto risulterà amaro.
  3. Successivamente spremete il succo dei limoni e incorporatelo, insieme alle scorze grattugiate nello sciroppo.
  4. Versate il tutto in un contenitore e riponetelo in freezer per un’ora circa, mescolandolo frequentemente in modo che non diventi un blocco di ghiaccio.
  5. A questo punto, montate gli albumi a neve e incorporateli al composto in via di rapprendimento, rimettendolo nuovamente nel freezer, ricordandovi di mescolarlo di tanto in tanto ad intervalli regolari.
  6. Il sorbetto sarà pronto quando il composto risulterà cremoso ed omogeneo.

Il sorbetto al limone

Sorbetto al limone – Foto di tamarino

Crema di mascarpone e rhum

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  • 200 gr di mascarpone
  • 1 bicchierino di rhum
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 3 uova

Preparazione:

  1. Separate i tuorli dagli albumi e montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e ben fermo, dopodiché procedete a montare a neve gli albumi.
  2. A questo punto incorporate il  tutto con il mascarpone, stando ben attenti a non far smontare la spuma di tuorli e albumi, mescolando sempre il composto dall’alto verso il basso.
  3. Infine incorporate alla crema il bicchierino di rhum e, dopo aver amalgamato il tutto, riponetela in frigo per qualche ora per farla rassodare.
  4. Servite la crema di mascarpone e rhum come dessert.

Ciambelline all’anice

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  •  400 gr di farina 00
  • 1,5 dl di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 170 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio colmo di semi di anice

Preparazione:

  1. Setacciate la farina e disponetela a fontana, aggiungete quindi lo zucchero, i semi di anice e l’olio. Incorporate il tutto molto lentamente, cercando di non disfare la fontana.
  2. Successivamente, aggiungete il vino bianco e impastate fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo.
  3. Nel frattempo accendete il forno a 180-190° e, in attesa che si riscaldi, formate con l’impasto delle piccole ciambelline che adagerete su una teglia foderata di carta forno.
  4. A questo punto infornate le ciambelline per 20-30 minuti fino a quando non assumeranno un colore ben dorato.

Castagnaccio

Ascolta con webReader

Il castagnaccio, chiamato anche baldino o pattona, è una semplice torta tradizionale realizzata con la farina di castagne ed arricchita in genere con uvetta e pinoli, ma anche con noci, scorza d’arancia e/o rosmarino.

È un dolce autunnale e di antica origine contadina diffuso soprattutto nelle zone appenniniche di Toscana, Liguria, Lazio, Emilia e Piemonte.

Ingredienti:

  • 250 gr di farina di castagne
  • 40 gr di uvetta
  • 40 gr di pinoli
  • 4 cucchiai di olio  extravergine di oliva

Preparazione:

  1. Mettete l’uvetta in ammollo in un po’ di acqua tiepida.
  2. Versate la farina in una ciotola abbastanza capiente ed incorporate 4 cucchiai di olio e 4 di acqua tiepida, mescolando con cura, affinché il risultato finale sia una pastella abbastanza densa.
  3. Incorporate anche i pinoli e l’uvetta (precedentemente ammorbidita).
  4. Versate il composto in una teglia e mettetela a cuocere in un forno preriscaldato a 180-190 gradi per circa 50 minuti.

Il castagnaccio

Il castagnaccio – Foto di sacherfire

Brownies al cioccolato fondente

Ascolta con webReader

Ingredienti:

  • 140 gr di cioccolato fondente
  • 90 gr di mandorle
  • 2 uova
  • 130 gr di farina 00
  • 150 gr di zucchero semolato
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • 80 gr di burro
  • burro e farina per lo stampo
  • gelato alla vaniglia o zucchero a velo per la decorazione

Preparazione:

  1. Tritare la cioccolata e fatela fondere a bagnomaria o nel microonde con il burro, successivamente togliere il composto dal fuoco e incorporatevi lo zucchero, le uova, la farina, il lievito e le mandorle precedentemente sbriciolate.
  2. Versate il composto in una teglia da forno imburrata e infarinata e fate cuocere in forno pre riscaldato a 180-200 gradi (senza ventilazione) per 30-40 minuti.
  3. Lasciate rafferddare il dolce e poi tiratelo fuori dalla teglia e tagliatelo a quadratini non troppo piccoli.
  4. Servite i brownies al cioccolato fondente spolverizzandoli con abbondante zucchero a velo o, per i più golosi, guarnendoli con una pallina di gelato alla vaniglia.

Brownies al cioccolato fondente

Brownies al cioccolato fondente – Foto di CarpeDiem … PJ