Scie di condensazione lasciate da un quadrigetto

Scie di condensazione miste

NOTA: cliccare sulle immagini per ingrandirle

Vari tipi di contrails

Scie di condensazione di vario tipo

Questa è una bella foto che mostra una gamma di contrails; si inizia da una di recente creazione (a sinistra), per passare ad una di livello medio (al centro) per finire con una scia di condensazione molto ampia, persistente ed in fase di propagazione (a destra). La probabile spiegazione di questo fenomeno è il passaggio di tre aeromobili che hanno seguito la stessa rotta uno dopo l'altro, con una componente di vento in quota che ha spostato le contrails verso destra. La presenza di abbondante vapore acqueo permette alle scie di condensazione di espandersi nel tempo mentre vengono spostate dal vento.
Foto di Carol Clark, Oregon.

**********************************************************

Scie spostate dal vento in quota

Scie spostate dal vento in quota

Questo gruppo di tre contrails è stato fotografato da Ed Donovan della Scuola Media di Berry Shoals, il giorno 28 gennaio 2002 - Sud Carolina. La foto evidenzia una serie di contrails formate da aerei che seguono un percorso molto simile, ma che poi vengono spostate a sinistra dai venti presenti ad alte quote. È da notare che la scia di condensazione a sinistra è la più ampia, e questo fa pensare che si sia formata da più tempo, mentre quella a destra è ancora piuttosto sottile. Si noti inoltre che la convergenza di queste contrails è probabilmente imputabile per la maggior parte alla prospettiva.

Un metodo per valutare se la diffusione di una scia è tale da collocarla tra quelle in grado di propagarsi oppure no, è quello di confrontarla con la larghezza di un vostro dito traguardato con il braccio completamente esteso. In questo caso, la scia di condensazione a sinistra è probabilmente l'unica che potrebbe superare la larghezza di un dito indice e per tale motivo essere catalogata come scia di condensazione in fase di espansione.

**********************************************************

Vecchie scie insieme ad una che si sta formando

Vecchie scie insieme ad una che si sta formando

Questa foto mostra una scia in formazione (anche se l'aereo non può essere visto nella foto è nel punto in cui la scia di condensazione si restringe). Questa scia di condensazione è persistente - non scompare dietro all'aereo - . Le altre due formazioni nuvolose sono anch'esse suscettibili di essere contrails, ma sono classificabi come scie di condensazione molto vecchie che si sono propagate parecchio. Fatta eccezione per la loro forma, non c'è molta differenza tra queste nubi ed i cirri cirri naturali. Notare inoltre come le vecchie scie si presentano molto più ampie di quella nuova. Questa immagine fa capire perché gli scienziati vogliono sapere di più sulle contrails: le scie lasciate dagli aerei possono crescere fino a riempire grandi spazi del cielo. Foto scattata da Lin Chambers nel mese di agosto 2003 nel sud-est della Virginia.

**********************************************************

Scia persistente

Scie di condensazione persistenti

La scia di condensazione mostrata diagonalmente in questa immagine è persistente. Rispetto alle altre due molto più ampie, non è molto diffusa. Foto di Lin Chambers, agosto 2003, nel sud-est Virginia.

**********************************************************

Scia che si sta formando insieme ad una vecchie debole scia

Scia di condensazione che si sta formando insieme ad una vecchia scia in fase di dissolvimento

Questa foto mostra un aereo che lascia una scia di condensazione sottile e molto ben definita, insieme ad una debole e diffusa vecchia scia di condensazione appena visibile sullo sfondo. Gli eventi ritratti, insieme al cielo blu chiaro, sono indici di una atmosfera moderatamente secca. Fotografia scattata dal dottor Debra Krumm nel settembre 2006 a Lassen Volcanic Parco Nazionale, vicino a Mineral, California.

Ultimo Aggiornamento: 15 Maggio, 2008