Dotazione minima per viaggi in moto

Come ho raccontato in vari post precedenti, da un po’ di tempo mi dedico al mototurismo, attività che mi permette di scoprire le tante bellezze culturali e paesaggistiche – spesso sconosciute e trascurate – dell’Italia.

Girare in moto è bello perché da un senso di libertà assoluto, ma per farlo ho scoperto quasi subito che bisogna essere attrezzati opportunamente. Non mi riferisco tanto al tipo di moto (si può fare mototurismo praticamente con qualsiasi modello), ma all’abbigliamento ed alle dotazioni personali.

Lo spazio su una moto non è molto, è quando si sta in giro per un po’ di giorni bisogna dotarsi di tutto il necessario, evitando però qualsiasi cosa superflua perché di spazio non ce n’è. Siccome tra qualche giorno partirò con la mia vecchia, ma arzilla, Mukka per un giretto di 2.500-3.000 km in 9 giorni, e visto che è la prima volta, mi è subito venuto un dubbio: che cosa mi porto?

Grazie all’aiuto di alcuni esperti mototuristi ho redatto una mia lista – ovviamente da migliorare/adattare – che elenca i materiali da includere in una dotazione minima per viaggi in moto nei paesi dell’Europa.

Ovviamente la lista va modificata in base alle necessità personali, ai paesi da visitare, alle stagioni, al tipo di moto etc. . L’elenco è lungo, ma alla fine tutto il materiale (intendo la dotazione completa per lunghi viaggi) entra agevolmente in un bauletto da 30 lt, oppure in una borsa laterale e/o borsa da serbatoio. D’altronde è impensabile affrontare un viaggio senza una tuta antipioggia (anche in piena estate, percorrendo mezza Italia, quasi sicuramente uno scroscio si becca), oppure senza un minimo di attrezzi per fronteggiare un piccolo inconveniente tecnico come una foratura, evento raro, ma che può rovinare una giornata e costare parecchi soldi!

Dotazioni personali (sempre, indipendentemente dal tipo di viaggio)
  • contanti (poco)
  • carte di credito
  • telefono cellulare
  • carta identità
  • patente

Dotazione di bordo fissa

  • kit attrezzi (standard + pinze, cacciaviti, fascette a strappo, fil di ferro, nastro isolante)
  • kit ripara gomme 
  • bomboletta gonfia/ripara gomme
  • documenti moto
     
  • ragnetto 
  • 2 cinghie da bagagli (buone anche per traino e/o fissaggio su traghetti) 
  • antipioggia 
  • kit medico di pronto soccorso 
  • 1 vecchio asciugamano 
  • cartine Stradali
  • giubetto alta visibilità
     
  • carta e matita
  • salviette umidificate
  • torcia elettrica
     
  • adattatori per presa elettrica moto
  • guanti
     
  • stracci 
Per le gite di più giorni aggiungo
 
  • Navigatore GPS
  • Medicine
    – giornaliere
    – aspirina
    – anti infiammatorio
    – antidolorifico
    – disinfettante intestinale (antidiarrea)
    – antibiotico a largo spettro 
  • 2 buste di plastica
     
  • Necessario per barba, doccia e igiene personale
     
  • Fotocamera e/o videocamera (batteria di scorta e carica batterie)
  • Carica batt. telefonino
  • Carica batt. interf. casco
     
  • Olio motore
  • Doppie chiavi moto
     
  • Documenti necessari per il viaggio (passaporto, carta verde, assicurazione sanitaria) e fotocopie dei principali
Optionals
  • pc portatile
  • biglietti da visita
  • macchinetta caffé (prendere un bel caffé al risveglio è una cosa a cui non so rinunciare!)

Un commento su "Dotazione minima per viaggi in moto."

  1. @ Antonio

    Dipende 😉

    Riparare una tubeless non è molto difficile avendo a disposizione l’apposito kit; ma adesso che ho la F800GS con camere d’aria e dopo aver visto quanto ha faticato il gommista per togliere il copertone della gomma anteriore ho deciso di acquistare un kit “Slime” o “Flat Free” 🙂

    Il problema non è applicare la pezza, ma tirare fuori la camera d’aria!

  2. NO,
    quelle elencate sono cose UTILI che ogni persona di buon senso dovrebbe avere con se quando affronta lunghi viaggi in moto 😉

    Il CdS viene preparato da burocrati ed approvato da incompetenti; logico quindi pensare che preveda norme e regolamenti completamente inutili, tipo le caratteristiche dell’abbigliamento in base alla potenza del mezzo!

    Infatti, cadere a 100 kmh con una moto da 10 KW è una cosa, se invece succede con una da 70KW è un’altra!!!!!!!

    Nei paesi civili chi osa proporre simili norme viene semplicemente …… SOPPRESSO 🙂

1 Ping/Trackbacks per "Dotazione minima per viaggi in moto"

  1. […] un lungo viaggio in moto (3200 km) e così qualche giorno prima ho chiesto consigli sulla dotazione minima della moto ed ho preparato anche una lista di abiti ed accessori necessari per 9 […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *