Gita ad Orvieto del Silver Wing Club

Il Silver Wing Club Italia Top Rider, di cui sono socio, organizza numerose gite e raduni durante l’anno. Il programma delle "uscite" viene preparato dal coordinamento nazionale e reso pubblico ad inizio stagione, ed è impostato in modo da prevedere almeno un incontro al mese in varie località d’Italia.

Domenica scorsa abbiamo fatto una gita ad Orvieto con pranzo al sacco.

Orvieto è una stupenda cittadina che sorge su una rupe in provincia di Terni, al confine con il Lazio. La città, ed il suo vasto territorio, sono ricchi di monumenti e luoghi d’interesse come musei, necropoli, templi, grotte e pozzi; Orvieto è quindi il luogo ideale per una gita in quanto offre attrazioni culturali e paesaggistiche, oltre alle stupende ceramiche realizzate dagli artigiani locali che continuano un’antica tradizione.

Tra i punti d’interessi più famosi della località sicuramente da NON perdere sono:

  • Il Duomo di Orvieto, che è anche la cattedrale della diocesi cittadina; un capolavoro dell’architettura italiana con la facciata finemente decorata da innumerevoli bassorilievi e sculture.
  • Il Pozzo di San Patrizio, struttura di alta ingegneria realizzata nel 1500 per fornire acqua alla città in caso di necessità o assedio.

Ma veniamo alla gita ad Orvieto del Silver Wing Club; l’appuntamento era stato fissato per le ore 8.45 nell’area di Servizio AGIP di Settebagni, proprio all’inizio dell’autostrada A1. Questa volta siamo riusciti ad essere tutti puntuali e così, dopo i saluti di rito, alle 9.00 siamo partiti verso la destinazione della nostra gita.

Noi del Silver Wing Club Top Rider teniamo molto al rispetto delle norme di comportamento stradale e, anche se con i nostri scooters creiamo un lungo serpentone, cerchiamo di non intralciare il traffico procedendo in fila indiana alle normali velocità di crociera e rispettando i limiti.

Le gite devono essere un piacere per cui facciamo varie soste; nel viaggio verso Orvieto ci siamo quindi fermati in un’altra area di servizio in modo da dare la possibilità a tutti di soddisfare alcune necessità: rifornimento carburante, ristoro, sigaretta e …. anche qualche bisogno fisiologico.

Una sosta in un'area di servizio durante la gita ad Orvieto del Silver Wing Club

Sosta di ristoro durante la gita ad Orvieto del Silver Wing Club

Siamo arrivati ad Orvieto verso le 11; abbiamo posteggiato i nostri scooters Silver Wing nel centro storico e poi ci siamo dedicati alla visita della città.

Il Duomo di Orvieto

La facciata del Duomo di Orvieto

Piazzale del Duomo di Orvieto

Il piazzale sul lato sx del Duomo di Orvieto

Una vallata di Orvieto

Una stupenda vallata vista da Orvieto

Per questa gita era stato programmato un pranzo al sacco; verso le 13.00 ci siamo quindi diretti verso il lago artificiale di Corbara. La zona è molta bella ed attrae numerosi turisti; molte sono le strutture ricettive presenti nell’area intorno al lago e proprio nel giardino di una di queste, ancora in costruzione sulle rive del bacino, ci siamo fermati per consumare il cibo che ci eravamo portati. La giornata serena con temperatura mite ci hanno consigliato un prato dove sorgevano due ulivi, anche perché nelle vicinanze c’era un piazzale idoneo al posteggio dei nostri Silver Wing.

Silver Wing durante la gita ad Orvieto

I Silver Wing posteggiati durante il pranzo della gita ad Orvieto

Per il pranzo mi ero preparato due rosette piccole, ma ben farcite Gita ad Orvieto. In una avevo messo un bel pezzo di frittata e dei funghi saltati in padella (praticamente fritti), nell’altra un paio di carciofini sott’olio, una fetta di salame ungherese e del formaggio fresco. Una bottiglia di vino rosso, un’altra di vino liquoroso "Moscato di Sicilia" ed un po’ di biscotti caserecci completavano la dotazione da condividire con gli amici …. il tutto stipato al fresco del nuovissimo bauletto Givi Maxia che ho appena installato sul mio Silver Wing, accessorio indispensabile quando s’intende usare lo scooter per gite turistiche su medie – lunghe distanze.

I panini per la gita ad Orvieto

I panini per il pranzo al sacco della gita ad Orvieto

Abbiamo consumato il pasto in allegria chiaccherando e scherzando, ci siamo rilassati sdraiati al caldo del sole primaverile ammirando lucertole saltellanti ed ascoltando musica e poi, verso le 16, tutti di nuovo in sella per il rientro a Roma percorrendo una strada statale panoramica piena di curve che ci ha portati fino al casello autostradale di Attigliano.

Che dire, anche la gita ad Orvieto con gli amici del Silver Wing Club è stato un piacere … adesso non resta che attendere con impazienza la prossima uscita domenicale programmata per il 19 Aprile a Città di Castello – PG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *