Snap Shots e Google AdSense

Su alcuni siti (compreso questo) uso Snap Shots per mostrare, in un piccolo pop out che si apre passando il puntatore del mouse su una minuscola icona, un’anteprima delle risorse esterne collegate con i link. Al contrario di molti blogger che lo ritengono inutile ed invasivo, io trovo le anteprime di Snap Shots, se configurate correttamente, estremamente utili specie quando si linkano pagine di Wikipedia (si apre l’anteprima del solo testo), filmati di YouTube oppure files multimediali come musica Mp3, che diventano immediatamente utilizzabili senza la necessità d’incorporarli.

Oggi Snap Shots ha comunicato via email ai suoi utenti molte novità introdotte nel sistema. Innanzitutto (e finalmente, dico io) ora i vari settaggi possono essere gestiti tramite una consolle che prevede 4 sezioni (CUSTOMIZATION per la parte "grafica"; ACCOUNT INFO per le informazioni generali sul sito; INSTALLATION che mostra il codice del js da inserire per attivare il servizio e SNAP SHARES (che è la vera novità ) dove è possibile gestire annunci pubblicitari con quattro opzioni:

  • Annunci da circuiti (per il momento Google AdSense)
  • Annunci propri (sia testuali creati direttamente dal pannello, che multimediali mediante l’inserimento di un link)
  • Annunci per aiutare organizzazioni come UNICEF, CROCE ROSSA oppure WWF
  • Nessun annuncio

Chi usa Google AdSense sa bene che gli annunci devono rispettare il "Regolamento del programma" la cui infrazione determina la disattivazione dell’account. Stamattina ho provato a cercare qualche istruzione relativa al nuovo servizio "Snap Shares", ma non ho trovato nulla al riguardo per cui ho chiesto delucidazioni al centro assistenza di Google.

Lo screen shot del nuovo servizio Snap Share

Aggiornamento del 08/11/2007 – Puntuale è arrivata la risposta del team AdSense di Google che riporto: "Come stabilito nel regolamento del programma AdSense, i publisher non possono inserire il codice degli annunci AdSense all’interno di finestre popup, pop-under o di qualsiasi altro tipo separate dal contenuto principale del sito web. Se le nostre norme a riguardo dovessero cambiare sarà nostra premura comunicarlo ai publisher." . Rimane da capire come mai Snap Shots presenti Google come un AD Network Partner Google e Snap Shots .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *