Cicoria in padella

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di cicoria (l’ideale è quella di campo)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 dl e ½ di olio extra vergine d’oliva
  • 1 peperoncino
  • sale

Preparazione:

  1. Mondate la cicoria eliminando le foglie rovinate e togliendo eventuali residui delle radici; sciacquatela accuratamente più volte.
  2. Lessate la cicoria in abbondante acqua salata per circa 10 minuti (controllate la cottura, il tempo varia parecchio, deve comunque risultare "al dente"), quindi scolatela e strizzatela per togliere l’eccesso d’acqua.
  3. In una padella fate soffriggere in abbondante olio gli spicchi d’aglio ed il peperoncino, quindi unite la cicoria lessata e saltatela mescolandola con un forchettone di legno. Regolate di sale, se necessario.
  4. Servitela caldissima.

La cicoria ripassata in padella si può conservare in frigo per diversi giorni.

Per rendere il piatto ancora più gustoso vi invitiamo a provare ad aggiungere anche 5 pomodori ciliegino tagliati a metà; il sughetto rilasciato dai pomodori renderà la cicoria ancora più saporita Cicoria ripassata in padella

Un commento su "Cicoria in padella."

  1. Certo che si 🙂
    sicuramente conserva più vitamine, più sapore … … ma è anche più “pesante” 😉

    Dalle nostre parti si chiama “cottura a crudo“: basta un filo d’olio e per cuocere la verdura – verza, broccoletti, cicoria, fagioli corallo e simili – si utilizza l’acqua rilasciata (eventualmente se ne aggiunge un po’).

    È necessario però che la verdura utilizzata sia fresca e tenera!

  2. Uhmm scolandola però è sempre la solita storia… le vitamine se ne vanno giù per lo scarico?
    Non è meglio farla appassire in poca acqua in modo da non cacciare via le proprietà della cicoria?
    Mhà, io ci provo al limite invento una ricetta 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *