Minestra di indivia

L'indivia ricciaL’indivia riccia è una verdura disponibile tutto l’anno che spesso viene utilizzata cruda come insalata. Le foglie esterne, quelle più verdi e dure, possono essere utilizzate per realizzare alcune ottime minestre e contorni cotti. Questa ricetta illustra come preparare una minestra con l’indivia riccia senza utilizzare grassi: un gustoso primo piatto dal sapore amarognolo.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di indivia riccia ( scegliete una pianta con molte foglie verdi)
  • 1,5 lt di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato
  • sale q.b.
  • peperoncino tritato q.b. (facoltativo)

Preparazione:

  1. Mondate e lavate l’indivia. Tagliate le foglie più lunghe in 2-3 pezzi.
  2. In una pentola portate ad ebollizione il brodo vegetale, poi aggiungete l’indivia, la passata di pomodoro ed il peperoncino tritato, se gradito. Lasciate sobbollire per 20 minuti con coperchio, mescolate di tanto in tanto e regolate di sale.

NOTA: se non avete a disposizione il brodo vegetale usate 2 dadi; aggiungeteli insieme agli altri ingredienti quando l’acqua bolle.

Dopo 20 minuti la minestra è pronta, potete gustarla così com’è spolverizzandola con del pecorino grattugiato, oppure consumarla dopo averci cotto del riso o altri cereali come orzo e/o farro, oppure un mix.
Con la pasta non l’ho mai assaggiata Zuppa di indivia con la pasta? , ma posso garantirvi che quella con il riso (o il mix di cereali) è ottima Minestra d'indivia riccia .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *