Orecchiette con cime di rapa

Le orecchiette con le cime di rapa sono uno dei piatti più famosi della cucina pugliese; il tipo di pasta prende il nome dalla forma che ricorda quella di piccole orecchie; vengono realizzate utilizzando esclusivamente farina di grano duro, acqua e sale. Oltre che con le cime di rapa le orecchiette vengono cucinate anche con i broccoli, con i cavolfiori oppure con i funghi e salsiccia.

Le orecchiette alle cime di rapaIngredienti (per 4 persone):

  • 500 gr di orecchiette fresche
  • 1 kg di cime di rapa
  • 2 spicchi d’aglio
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 filetti di acciughe
  • peperoncino, sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Staccate dai rami delle cime di rapa solo le foglie più tenere (le "cime", appunto), quindi lavatele accuratamente.
  2. Portate a bollore una pentola d’acqua salata, versate le cime di rapa e fate cuocere per 5 minuti; unite le orecchiette e mescolate per evitare che si attacchino tra di loro.
  3. Mentre le orecchiette e le cime di rapa si lessano, in una padella fate soffriggere gli spicchi d’aglio tagliati a pezzi, i filetti di acciuga sminuzzati ed il peperoncino. Schiacciate le acciughe con una forchetta in modo da farle sciogliere. A cottura ultimata, togliete l’aglio e il peperoncino.
  4. Scolate le orecchiette e le cime di rapa, strizzate quest’ultime per rimuovere l’eccesso d’acqua, quindi versate il tutto nella padella e saltate velocemente per un paio di minuti a fuoco vivo pepando ed aggiustando di sale come necessario. Servite ben calde.

È possibile spolverizzare le orecchiette con del pane grattugiato abbrustolito in un tegamino con 3 o 4 gocce d’olio; provatelo almeno una volta Provatele anche con il pane abbrustolito .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *