Pasta alle melanzane

Questa ricetta è una versione rivista della pasta alla Norma (famoso piatto tipico siciliano). Le differenze non sono molte, ad esempio ho usato un po’ di peperoncino e parte delle melanzane fritte le ho amalgamate al sugo per far sentire meglio il sapore dell’ortaggio.

Ingredienti (per 2 persone – porzioni Jumbo):

  • 240 gr di sedanini
  • 300 gr di melanzane "lunghe"
  • 1 barattolo di pomodori a pezzi (400 gr)
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • olio per friggere q.b. (circa un ¼ lt)
  • 2 cucchiai di ricotta salata grattugiata
  • qualche foglia di basilico
  • sale q.b
  • peperoncino tritato q.b.

Preparazione:

  1. Mondate le melanzane, lavatele, tagliatele a rondelle spesse circa 1 cm, cospargetele con un po’ di sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 30 minuti.

Come spurgare le melanzane

Per spurgare le melanzane è sufficiente cospargerle di sale grosso, metterle in uno scolapasta e comprimerle ….
io faccio come mostrato in figura

  1. Sbucciate l’aglio e fatelo imbiondire in una casseruola con l’olio ed il peperoncino. Quando pronto, eliminate l’aglio.
  2. Aggiungete il pomodoro e lasciatelo sobbollire per addensarlo.
  3. Dopo averle asciugate (altrimenti schizzano), friggete le melanzane; poi scolatele e mettetele in un piatto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

La frittura delle melanzane

La frittura delle melanzane

  1. Quando fredde, tagliate metà delle melanzane a dadini e versatele nel sugo; salate, mescolate per farle insaporire e terminate la preparazione del sugo. A fuoco spento aggiungete qualche foglia di basilco.

Sugo e melanzane fritte

La frittura delle melanzane e la preparazione del sugo

Il sugo alle melanzane pronto

Il sugo alle melanzane pronto

  1. Lessate i sedanini in abbondante acqua salata (okkio al sale, considerate che la ricotta è saporita e che il sugo è già salato) e scolateli al dente.
  2. Condite la pasta con il sugo alle melanzane, spolverizzate il tutto con abbondante caciotta salata grattugiata e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Versate i sedanini nei piatti individuali e servite la pasta guarnendola con le melanzane fritte rimaste, qualche foglia di basilico fresco ed un’altra spolverizzata di caciotta grattugiata.

La pasta alle melanzane pronta per essere servita

Ed ecco il risultato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *