Timballo di ziti

Ingredienti (per 6 persone):

  • 500 gr di ziti napoletani
  • 1 barattolo di pomodorini di collina (ciliegino) da 400 gr
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro da 400 gr
  • 300 gr di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 piccola cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 250 gr di mozzarella
  • 5 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • prezzemolo
  • qualche foglia di basilico
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Sbucciate la cipolla e tagliatela a pezzettini.
  2. Mondate a lavate il sedano e la carota e tagliateli a pezzettini.
  3. In una casseruola con l’olio fate appassire a fuoco basso e con coperchio la cipolla, la carota ed il sedano per 5 minuti. Aggiungete il vino bianco e continuate la lenta cottura sempre con coperchio.

La cottura degli odori per il sugo

  1. Quando il vino si sarà ritirato aggiungete i pomodori e la passata. Versate anche circa ½ bicchiere d’acqua e lasciate sobbollire il sugo per farlo ritirare (circa 30 minuti). Regolate di sale e mescolate di tanto in tanto. A fine cottura aggiungete il prezzemolo tritato ed il basilico spezzettato con le mani.

Il sugo pronto per condire gli ziti per il timballo

  1. Nel frattempo lessate in abbondante acqua salata gli ziti e scolateli al dente.

L'acqua per cuocere gli ziti

  1. Versate la pasta in una teglia e conditela con il sugo, la mozzarella ed il parmigiano.

Gli ziti lessati

Gli ziti per il timballo con il condimento

Il timballo di ziti pronto per essere infornati.

  1. Mettete la teglia in un forno preriscaldato a 220° e lasciate cuocere e gratinare per circa 20 minuti.
  2. Sfornate, lasciare raffreddare e servite il timballo di ziti caldo, tiepido o freddo.

Il timballo di ziti pronto

Il timballo con gli ziti si presta molto bene per essere consumato il giorno dopo per cui può essere preparato in anticipo per gite e/o pranzi "informali".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *