Scaloppine in carpione

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di fesa di vitello tagliata a fettine
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 cucchiai di aceto
  • 3 foglie di alloro
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 rametto di salvia
  • 2 chiodi di garofano
  • farina q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Infarinate le fettine di vitello
  2. In una padella fate scaldare 2 cucchiai d’olio e rosolate la carne 5 minuti per lato. Scolate le scaloppine e sistematele in un adatto contenitore.
  3. Versate nella padella altri 4 cucchiai d’olio, l’aceto, il vino, l’alloro, la salvia, i chiodi di garofano e fate aromatizzare, insaporire e ridurre la salsa per 5 minuti a fuoco vivo.
  4. Lasciate raffreddare la salsa (non deve essere bollente), poi versatela sulle scaloppine e lasciatele marinare per almeno un’ora a temperatura ambiente.
  5. Servite le scaloppine di vitello in carpione a temperatura ambiente ed umettandole con la salsa della marinata.

Con il nome carpione si identifica un condimento a base di aceto ed erbe aromatiche utilizzato per marinare molte vivande. La preparazione prende il nome dal carpione, pesce di acqua dolce, che ha carni molto prelibate e che in passato venivano conservate friggendole e poi mettendole sott’aceto insieme a vari aromi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *