Acciughe al forno

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di acciughe (alici)
  • 50 gr di pangrattato
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 2 pomodori maturi
  • prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di origano (va bene anche quello secco)
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Pulite le acciughe eliminando la testa, la lisca centrale e le viscere. Lavatele con cura, asciugatele e richiudetele.
  2. Lavate e tritate il prezzemolo e l’origano.
  3. Sbucciate e tritate l’aglio.
  4. Mescolate con cura il pecorino con il pangrattato, il prezzemolo, l’aglio e l’origano.
  5. Ungete una pirofila da forno con un po’ d’olio e sistematevi un primo strato d’acciughe spolverizzandolo con il misto di formaggio ed erbe e salate leggermente (attenzione al sale: le alici sono saporite ed inoltre c’è anche il pecorino). Ripetete la sequenza creando strati fino a terminare gli ingredienti.
  6. Spellate i pomodori, eliminate i semi e tagliateli a filetti che sistemerete sulla superficie del tortino.
  7. Bagnate con il vino bianco e condite con l’olio rimasto.
  8. Fate cuocere in un forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti o comunque fino a quando la superficie sarà gratinata e bella dorata.
  9. Sfornate, lasciate riposare la tortiera per qualche minuto e servite le acciughe al forno calde.

Alici al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 700 gr di alici
  • 2 limoni
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Eviscerate, togliete le lische, aprite e lavate le alici.
  2. Lavate e tagliate i limoni a fette molto sottili
  3. In una padella capace di contenere le alici in due strati versate l’olio e poi sistemate i filetti di alici uno di fianco all’altro come mostrato nella foto. Spolverizzate con un po’ d’aglio tritato molto finemente, salate e deponete le fette di un limone sullo strato di alici.

Il primo strato di alici

  1. Sistemate anche il secondo strato, condite con sale e aglio, spolverizzate il tutto con due cucchiai di pangrattato e terminate con le fette dell’altro limone.

Le alici al limone pronte per la cottura

  1. Cuocete a fuoco vivo per 10 minuti con coperchio. Poco prima del fine cottura, se necessario, togliete il coperchio per far asciugare i liquidi in eccesso.
  2. Servite le alici al limone ben calde spolverizzandole a piacere con del pepe macinato al momento.

Le alici al limone pronte da servire

Le alici al limone pronte da servire

Agretti con capperi e acciughe

Gli agretti con le loro radiciGli agretti, chiamati anche barba di frate, sono un verdura molto utilizzata nella dieta mediterranea. Sono gustosi perché hanno un sapore "diverso" (lievemente amarognolo) e, una volta lessati, una consistenza che li differenzia dagli altri vegetali. Non costano molto, ma la loro pulizia richiede parecchio tempo perché si presentano come dei piccoli fili spesso pieni di terra. Nei negozi si trovano anche confezioni di agretti già puliti: basta sciacquarli una volta e sono pronti da cucinare Consigliamo gli agretti già puliti .

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 gr di agretti (barba di frate) già puliti
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • il succo di ½ limone
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. In un mortaio pestate le acciughe ed i capperi insieme all’olio, poi aggiungete il succo del limone e mescolate gli ingredienti per amalgamarli.
  2. Sciacquate gli agretti e lessateli in abbondante acqua salata bollente per 2-3 minuti (devono rimanere "al dente", assaggiateli per controllarne la cottura)
  3. Scolateli e freddateli sotto l’acqua fredda per fermare la cottura.
  4. Lasciateli sgocciolare ed asciugare per qualche minuto, poi conditeli con la salsa preparata precedentemente.
  5. Servite gli agretti con capperi e acciughe a temperatura ambiente.

Gli agretti conditi con olio, capperi e acciughe

Gli agretti conditi con capperi, acciughe, olio e succo di limone

Alici fritte marinate

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di alici (acciughe) fresche
  • farina q.b.
  • olio per friggere q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipollina
  • 2 foglie di alloro
  • origano q.b.
  • timo q.b.
  • 2 bicchieri di aceto
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • ½ bicchiere di olio di oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Pulite le alici aprendole ed eliminando la testa, le interiora, la lisca e la coda; lavatele per bene sotto acqua corrente.
  2. Asciugatele e poi passatele nella farina; scuotetele per togliere quella in eccesso e poi friggetele in una padella con abbondante olio bollente.
  3. Scolatele, fatele asciugare su carta assorbente e poi sistematele in un adatto contenitore pronte per essere marinate.
  4. Procedete alla preparazione del composto per la marinata come segue:
    • In un padella scaldate il ½ bicchiere di olio di oliva e fatevi rosolare la cipolla finemente tritata.
    • Aggiungete 2 bicchieri di aceto ed uno d’acqua, le foglie di alloro, il prezzemolo tritato, lo spicchio d’aglio sbucciato e tagliato a metà, un pizzico di origano ed uno di timo; pepate secondo i vostri gusti e fate bollire per 15 minuti.
    • Lasciate intiepidire la marinata e poi filtratela con un colino.
    • Solo quando il composto sarà completamente freddo, versatelo sulle alici fritte.
  5. Mettete il contenitore con le alici in frigorifero e lasciatele insaporire per 24 ore.
  6. Le alici fritte marinate vanno gustate a temperatura ambiente per cui ricordatevi di tirarle fuori dal frigo almeno un’ora prima di servirle.

Asparagi al burro, acciughe e prezzemolo

Ingredienti (per 6 persone):

  • 1Kg e ½ di asparagi verdi
  • 120 gr di burro
  • 1 scalogno
  • 12 filetti di acciuga sott’olio (o anche sotto sale da sciacquare)
  • 1 cucchiaio di aceto
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lessate gli asparagi.
  2. Eliminate la parte più chiara e fibrosa degli asparagi e sistemateli su un piatto da portata; teneteli in caldo (ad esempio, appoggiando il piatto su un tegame colmo di acqua calda).
  3. Tagliate le acciughe a pezzetti e tritate finemente lo scalogno ed il prezzemolo.
  4. In un tegamino fate fondere il burro a fuoco dolce, quindi aggiungete le acciughe, lo scalogno ed il prezzemolo. Aromatizzate con l’aceto, regolate di sale e pepe e lasciate sobbollire per qualche minuto in modo da far parzialmente disfare le acciughe ed amalgamare i sapori.
  5. Versate la salsa sugli asparagi e serviteli immediatamente

Acciughe al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 gr di alici (acciughe)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 limoni
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • origano q.b.

Preparazione:

  1. Pulite le acciughe eliminando le teste e le code, eviscerandole e togliendo le lische centrali.
  2. Lavatele accuratamente ed asciugatele molto bene.
  3. Sfregate il fondo di una pirofila con lo spicchio di aglio, poi sistematevi le acciughe e bagnatele con il succo dei tre limoni. Mettetele in frigorifero e lasciatele marinare per 12 ore.
  4. Scolate le acciughe e fatele sgocciolare per bene, poi sistematele in un piatto da portata, salatele, pepatele e conditele con l’olio extravergine di oliva.
  5. Spolverizzatele con origano tritato e lasciatele insaporire per almeno altri 30 minuti in frigo, quindi servite le acciughe al limone come antipasto e come un saporitissimo secondo piatto.

Acciughe alle erbe

Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 gr di acciughe (alici) fresche
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 rametto di timo
  • 3 limoni
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Pulite le acciughe togliendo le teste, le code, le viscere e le lische centrali; lavatele, asciugatele ed apritele separando i filetti.
  2. Sistemate i filetti di acciughe in un contenitore (teglia o pirofila) dal fondo piatto e bagnatele con il succo dei limoni. Lasciatele marinare per almeno 2 ore in frigorifero.
  3. Scolatele e mettetele in un colapasta per farle sgocciolare.
  4. Sbucciate l’aglio, staccate le foglie del prezzemolo e lavatele, poi tritate il tutto insieme al timo salando e pepando.
  5. In una terrina sistemate uno strato di acciughe e spolverizzatele con il trito di erbe aromatiche ed aglio e conditele con un po’ d’olio. Continuate fino ad esaurire gli ingredienti.
  6. Mettete la terrina in frigo e lasciatela riposare per una notte, poi servite le acciughe alle erbe su un letto d’insalata tagliata finemente (si suggerisce la rucola).

Acciughe (alici) al forno

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di acciughe
  • 50 gr di pangrattato
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 6-7 pomodorini di Pachino (o equivalente q.tà di pomodoro maturo)
  • prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di origano (anche secco va bene)
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale

Preparazione:

  1. Pulite con cura le acciughe tagliando la testa ed eliminando le viscere e la lisca centrale. Lavatele, asciugatele e richiudetele.
  2. Lavate il prezzemolo e l’origano, quindi tritateli finemente insieme all’aglio.
  3. Mescolate con cura il pecorino grattugiato con il pangrattato, il prezzemolo, l’origano e l’aglio tritato.
  4. Ungete leggermente una pirofila da forno con un cucchiaio d’olio e disponete uno strato di acciughe sul fondo. Spolverizzate lo strato con il composto a base di pangrattato, erbe e pecorino; salate  l e g g e r m e n t e (c’è già il pecorino!). Ripetere la sequenza in modo da utilizzare tutti gli ingredienti; sull’ultimo strato sistemate i pomodorini tagliati a metà con la parte della polpa rivolta verso le acciughe.
  5. Condite con l’olio rimasto e bagnate con il vino bianco.
  6. Mettete la pirofila in un forno preriscaldato a 180° e lasciate cuocere per 15-20 minuti, e comunque fino a quando la superficie sarà ben dorata.

Spaghetti con capperi e acciughe

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di spaghetti
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 8 filetti di acciughe (alici) sott’olio
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 barattolo di pomodori pelati da 400 gr a pezzetti
  • 1 cucchiaio di origano tritato
  • 2 spicchi d’aglio
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Sbucciate gli spicchi d’aglio, schiacciateli leggermente e fateli imbiondire in una padella nell’olio extravergine d’oliva, quindi eliminateli.
  2. Aggiungete i filetti di acciughe spezzettati e fateli sciogliere a fuoco dolce schiacciandoli con una forchetta.
  3. Unite i pomodori pelati a pezzetti e fateli cuocere per 20 minuti a fuoco vivo. Incorporate anche l’origano ed i capperi titati e mescolate di tanto in tanto.
  4. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolateli al dente, quindi saltateli nella padella per amalgamarli velocemente con la salsa di pomodoro, capperi e alici.
  5. Servite gli spaghetti con capperi e acciughe ben caldi

Scaloppine ai capperi e acciughe

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di scaloppine di vitello
  • 90 gr di burro
  • 40 gr circa di farina
  • 20 gr di capperi sotto sale
  • 4 filetti di acciughe sott’olio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • origano tritato
  • sale e pepe

Preparazione:

  1. Sciacquate con cura i capperi, quindi tritateli insieme alle acciughe.
  2. Fate ammorbidire 40 gr di burro ed unitevi il trito di acciughe e capperi. Lavorate con cura il composto in modo da amalgamarlo e riporlo in frigorifero.
  3. Sistemate l’origano e la farina in due piatti piani, battete leggermente le scaloppine con un batticarne, eliminate eventuali parti grasse, poi passatele prima nell’origano e poi nella farina.
  4. In una padella fate fondere i 50 gr di burro rimasto e, quando inizia a spumeggiare, aggiungete la carne. Fate colorire le scaloppine sui due lati a fuoco vivace. Bagnatele con il vino bianco e fatelo evaporare; salate e pepate secondo i vostri gusti.
  5. Al termine della cottura sistemate le scaloppine in un piatto da portata e, rapidamente, spalmate sulla carne il burro ai capperi e acciughe. Servite non appena il burro inizia a sciogliersi.