Brutti ma buoni (di Silvia)

Ingredienti:

  • 600 gr di mandorle dolci spellate e tostate
  • 450 gr di zucchero semolato
  • 250 gr di albumi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella in polvere

Preparazione:

  1. Tritate finemente le mandorle.
  2. In una ciotola abbastanza capiente, montate gli albumi ben fermi e incorporatevi lo zucchero, un pizzico di cannella, le mandorle sminuzzate e la bustina di vanillina. Ricordatevi di mescolare il composto, sempre dall’alto verso il basso e molto delicatamente, per non smontare gli albumi.
  3. Con le mani formate dei dolcetti dalla forma irregolare e adagiateli su una placca da forno foderata di carta forno.
  4. I biscotti vanno cotti in forno preriscaldato a 140 gradi per circa 30-40 minuti.
  5. Sfornate i brutti ma buoni, lasciateli raffreddare e serviteli magari accompagnandoli con un vino passito o liquoroso I brutti ma buoni legano bene con i vini liquorosi .

I brutti ma buoni

I brutti ma buoni – Foto di lulamiao

Confettini di cioccolato

Ingredienti (per 4 persone):

  • 50 gr di confettini colorati
  • 125 gr di cioccolato fondente
  • 250 gr di mandorle
  • 250 gr di zucchero

Preparazione:

  1. Sbollentate le mandorle, spellatele e fatele asciugare; poi passatele al mixer.
  2. Fate fondere lo zucchero in un piccolo tegame con due cucchiai d’acqua in modo da ottenere uno sciroppo, quindi aggiungete le mandorle ed amalgamate il tutto.
  3. Grattugiate finemente il cioccolato, versatelo gradualmente nel composto e, mescolando, lasciatelo addensare a fuoco molto basso fino a quando diventerà difficile girarlo.
  4. Fate intiepidire il cioccolato senza farlo raffreddare completamente, poi con le mani (oppure aiutandovi con uno scavino per verdure o un porzionatore da gelato) modellate l’impasto in modo da ottenere tanti confettini (schiacciateli leggermente).
  5. Passate i dolcetti nei confettini colorati in modo da ricoprirli/guarnirli e serviteli solo quando saranno completamente freddi.

Brutti ma buoni

I brutti ma buoni sono dei dolcetti molto semplici da preparare e veramente gustosi che si accompagnano splendidamente con vini passiti o liquorosi. Per la realizzazione dei biscotti possono essere impiegate sia le mandorle che le nocciole, ma anche pinoli o noci, oppure un misto; le dosi ed il procedimento rimane lo stesso.

Ingredienti (per circa 750 gr di biscotti):

  • 400 gr di mandorle pelate
  • 350 gr di zucchero
  • 5 albumi
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 fiocco di burro
  • pochissima farina

Preparazione:

  1. Tostate le mandorle in forno oppure in una padella antiaderente, quindi tritatele grossolanamente.
  2. In una casseruola montate gli albumi a neve ben soda ed amalgamatevi delicatamente e gradualmente lo zucchero, la cannella, la vanillina e le mandorle tritate.
  3. Mettete la casseruola su un fuoco molto basso e lentamente fate asciugare il composto mescolandolo fino a quando non assumerà un colore ambrato e lucido. Fate attenzione a non farlo attaccare sul fondo.
  4. Imburrate ed infarinate leggermente la placca del forno (oppure utilizzate carta da forno) e collocatevi con un cucchiaio, a circa 2-3 cm di distanza, dei mucchietti d’impasto di forma irregolare.
  5. Infornate a 160° per mezz’ora e poi a 130° per altri 10 minuti.