Gazpacho

Il gazpacho, zuppa a base di verdure crude che viene servita e consumata fredda soprattutto in estate, è un piatto andaluso di cui ne esistono molte varianti nella cucina spagnola. Gli ingredienti normalmente usati per la preparazione del gazpacho sono pomodori, peperoni, cetrioli e cipolla profumati con erbe aromatiche differenti e spezie in funzione dei gusti e delle regioni. Piatto economico e molto facile da preparare (è di origine contadina), può essere reso anche piccante con l’aggiunta di peperoncino o paprika. Come già detto, il gazpacho va consumato freddo ed alcuni aggiungono anche del ghiaccio, pratica sconsigliata in quanto il ghiaccio sciogliendosi diluisce la zuppa alterandone il sapore.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 gr di pomodori rossi e sodi
  • 1 peperone giallo grande 
  • 1 cetriolo grande 
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 fette di pancarré (o anche pane raffermo)
  • 2 cucchiai di aceto
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Togliete la crosta alle fette di pancarré, bagnatele leggermente e strizzatele per rimuovere l’eccesso d’acqua.
  2. Sbucciate e tritate aglio e cipolla.
  3. Lavate e spellate i pomodori, togliete i semi e tagliateli a pezzetti.
  4. Sciacquate il peperone e pulitelo rimuovendo il picciolo, i semi ed i filamenti fibrosi interni; poi tagliatelo a pezzetti.
  5. Sbucciate il cetriolo, tagliatelo a metà per lungo e poi ancora a metà ed asportate la parte interna con i semi. Tagliatelo a dadini.
  6. Mettete nel frullatore i pomodori, l’olio, l’aceto, la cipolla e l’aglio e frullate il tutto per un minuto; aggiungete quindi il peperone, il cetriolo ed il pane e frullate ancora fino ad ottenere una crema omogenea senza grumi. Regolate anche di sale e pepe.
  7. Mettete il gazpacho in frigorifero e lasciatelo raffreddare.
  8. Servitelo freddo accompagnandolo con dei crostini (estraetelo dal frigo circa ½ ora prima di consumarlo).

Il gazpacho servito nel piatto

Il gazpacho – Foto Wikipedia