Insalata di pollo

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 petto di pollo intero (350 gr circa)
  • 1 cespo di lattuga
  • 2 coste di sedano
  • 1 mela acidula
  • 1 limone
  • 100 gr di maionese light
  • 50 gr di yogurt magro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Dividete il petto di pollo eliminando il piccolo osso ed eventuali filamenti di grasso. Fate scaldare l’olio in una padella antiaderente, unite il petto di pollo, salatelo e lasciatelo cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Se necessario aggiungete un po’ d’acqua calda.

Se preferite, invece di cuocere il pollo nella padella lessatelo in poca acqua bollente salata aromatizzata con cipolla, carota, sedano ed una foglia di alloro.

  1. Mondate la lattuga, lavatela, sgrondatela e poi tagliatela a striscioline.
  2. Pulite il sedano eliminando i filamenti, sciacquatelo e poi tagliatelo a fettine.
  3. Lavate ed asciugate la mela, sbucciatela, togliete il torsolo e poi tagliatela prima a fettine e poi a bastoncini; spruzzateli con un po’ di succo del limone per non farli annerire.
  4. Tagliate il petto di pollo a fettine sottili ed uniteli all’insalata insieme al sedano ed alla mela.
  5. Mescolate la maionese con il restante succo di limone e con lo yogurt; regolate di sale e pepe e poi versate la salsa sull’insalata.
  6. Mescolate bene e servite l’insalata di pollo come antipasto o secondo.

Insalata greca

L’insalata greca (khoriátiki; in inglese "greek salad"), è un fresco ed appetitoso piatto tipico della cucina ellenica che si è rapidamente diffuso in tutto il mondo e che oggi viene proposto in tantissimi ristoranti. Gli ingredienti della pietanza sono: insalata verde, pomodori, cetrioli, cipolle, olive Kalamata e Feta (formaggio D.O.P greco prodotto con latte di pecora e capra). L’insalata greca viene in genere gustata come piatto unico e per tale motivo la porzione è spesso "abbondante", ma può essere servita anche come contorno benché, a causa degli ingredienti utilizzati, risulti un po’ difficile abbinarla ad altre pietanze.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 cespo di lattuga
  • 2 pomodori
  • 2 cetrioli
  • 1 cipolla
  • 1 peperone verde
  • 200 gr di Feta
  • 100 gr di olive Kalamata (olive greche)
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di origano fresco tritato
  • 1 limone
  • sale q.b.
  • 8 filetti di acciughe sott’olio (facoltative, noi le consigliamo Acciughe nell'insalata greca? )

Preparazione:

  1. Mondate e lavate la lattuga, poi tagliatela a pezzi.
  2. Spuntate i cetrioli, sbucciateli e tagliateli a rondelle.
  3. Lavate i pomodori e tagliateli a spicchi eliminando i semi.
  4. Tagliate il peperone a metà nel senso della lunghezza; eliminate i semi, le coste bianche interne ed il picciolo, poi tagliatelo a striscioline e lavatele.
  5. Sbucciate la cipolla e tagliatela ad anelli; separateli con le dita.
  6. Spremete il succo del limone ed emulsionatelo con l’olio di oliva.
  7. Tagliate la feta a dadini.
  8. Sistemate tutte le verdure in una insalatiera, unite anche le olive, l’origano e condite il tutto con l’olio emulsionato mescolando per bene.
    Aggiungete la Feta e, a piacere, i filetti di acciuga; regolate di sale e mescolate delicatamente di nuovo quanto basta per distribuire gli ingredienti aggiunti e poi servitela.

ATTENZIONE: la Feta è un formaggio abbastanza saporito; se poi avete utilizzato anche le acciughe sarà sufficiente usare una piccola quantità di sale.

Insalata greca

Insalata greca – Foto di MuddylaBoue

Insalata russa

L’insalata russa è un piatto freddo che generalmente viene servito come antipasto ed è costituito prevalentemente da verdure lessate a tocchetti mescolate con maionese. La ricetta originale fu creata in un ristorante di Mosca a metà dell’ottocento e prevedeva, oltre alle verdure, anche ingredienti diversi come caviale, cetrioli e sott’aceto, code di gamberi di fiume, lattuga, uova sode, fagioli di soia, anatra affumicata o aragosta. Tali ingredienti variavano in funzione della stagione e sembra che nella ricetta originale dell’insalata russa non fossero comprese le patate Le patate non c'erano nell'insalata russa originale! .

Con il passare degli anni la ricetta si è diffusa in tutto il mondo ed ha subito delle trasformazioni adattandosi ai gusti e agli ingredienti locali. Oggi è un piatto che viene servito soprattutto nei pranzi festivi del periodo natalizio.
È da ricordare un fatto curioso circa l’insalata russa: essa prende nomi diversi in funzione della nazione in cui viene preparata e generalmente viene riferita ad un paese estero; così in Germania è all’italiana, in Russia alla Oliver oppure alla polacca o alla genovese, mentre in Italia è russa!

Di seguito abbiamo riportato gli ingredienti e le modalità di preparazione per un’insalata russa "classica"; ma è possibile aggiungerne molti altri per variarne il gusto oppure per realizzare delle decorazioni.

Ingredienti (per 6 persone):

  • 3 patate (grandi)
  • 4 carote
  • 200 gr di piselli
  • 200 gr di fagiolini
  • 400 gr di maionese
  • 3 uova
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Pulite tutte le verdure, tagliatele a dadini e lessatele in acqua bollente e salata in modo che siano croccanti, e non sfatte (i tempi di cottura variano a seconda del tipo di verdura e della grandezza dei tagli; le patate sono quelle che in genere richiedono il tempo maggiore).
  2. A parte, lessate anche le uova.
  3. Scolate tutti gli ingredienti e lasciateli raffreddare.
  4. Amalgamate tutte le verdure con la maionese in modo che alla fine l’insalata russa risulti abbastanza asciutta e senza maionese in eccesso. Regolate di sale se necessario; le uova è preferibile tagliarle a fettine ed aggiungerle per decorare il piatto.

Se desiderate dare una forma particolare all’insalata russa deponetela in uno stampo foderato di pellicola e mettetela in frigorifero per circa un’ora; prima di servirla basterà capovolgerla sul piatto di portata e decorarla opportunamente.

Gli ingredienti che possono essere aggiunti all’insalata russa (anche solo come decorazioni) sono moltissimi: sott’aceti, tonno, cetriolini, capperi, würstel, manzo bollito, salmone, aragosta etc. etc. ;

Antipasto d'insalata russa Insalata russa con uova sode

Altra insalata russa decorata Auguri con l'insalata russa

In Germania la chiamano insalata italiana In Russia la chiamano insalata alla francese

Insalata di spinaci e yogurt

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di spinaci
  • 200 gr di yogurt
  • 50 gr di uvetta
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • 1/2 limone
  • 2 cipolle
  • 40 gr di pinoli
  • sale

Preparazione:

  1. Pulite accuratamente gli spinaci, scolateli, asciugateli ed eliminate eventuali parti dure del gambo.
  2. Mettete a bagno l’uvetta in acqua tiepida per 15 minuti per farla rinvenire, fate dorare i pinoli in forno a 180°C e spremete il 1/2 limone.
  3. Affettate le cipolle grossolanamente e fatele appassire a fuoco basso per circa 5 minuti utilizzando un cucchiaio di olio; scolatele e deponetele su carta da cucina per farle freddare ed asciugare.
  4. Tagliate a striscioline gli spinaci, mettetili in una insalatiera ed aggiungete la cipolla, l’aglio tritato finemente, l’uvetta strizzata, i pinoli, l’olio e salate q.b.
  5. Emulsionate lo yogurt con il succo di limone, versate il composto sull’insalata, mescolate con cura e servite.

NOTA: in commercio si trovano confenzioni di "spinacino" già pulito e pronto all’uso che può sostitutuire gli spinaci. È possibile aggiungere allo yogurt qualche foglia di menta per aromatizzarlo.