Alici al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 700 gr di alici
  • 2 limoni
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Eviscerate, togliete le lische, aprite e lavate le alici.
  2. Lavate e tagliate i limoni a fette molto sottili
  3. In una padella capace di contenere le alici in due strati versate l’olio e poi sistemate i filetti di alici uno di fianco all’altro come mostrato nella foto. Spolverizzate con un po’ d’aglio tritato molto finemente, salate e deponete le fette di un limone sullo strato di alici.

Il primo strato di alici

  1. Sistemate anche il secondo strato, condite con sale e aglio, spolverizzate il tutto con due cucchiai di pangrattato e terminate con le fette dell’altro limone.

Le alici al limone pronte per la cottura

  1. Cuocete a fuoco vivo per 10 minuti con coperchio. Poco prima del fine cottura, se necessario, togliete il coperchio per far asciugare i liquidi in eccesso.
  2. Servite le alici al limone ben calde spolverizzandole a piacere con del pepe macinato al momento.

Le alici al limone pronte da servire

Le alici al limone pronte da servire

Coniglio disossato al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di coniglio tagliato a pezzi
  • 3 gambi di sedano
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 limoni non trattati
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 mestolo di brodo vegetale
  • 1 rametto di salvia
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Disossate il coniglio e tagliate la carne a pezzettini facendo attenzione a togliere eventuali tendini e filamenti. Sciacquate la carne.
  2. Mondate le coste di sedano togliendo anche i filamenti, lavatele e tagliatele a dadini.
  3. Lavate 1 limone e tagliatelo a spicchi; spremete il succo dell’altro.
  4. In un tegame fate imbiondire l’aglio sbucciato nell’olio; unite la salvia ed il sedano e lasciateli insaporire per un paio di minuti, poi aggiungete i pezzi di coniglio e fateli rosolare mescolandoli per farli dorare uniformemente.
  5. Bagnate con il brodo vegetale, unite gli spicchi di limone ed il succo e lasciate cuocere a fuoco basso per 40 minuti circa. Salate e pepate secondo i vostri gusti. Regolate la cottura in modo da ottenere un sughetto abbastanza denso.
  6. Servite il coniglio al limone ben caldo.

Curiosità: oltre alla salvia ed al sedano, la carne del coniglio può essere insaporita anche con ginepro, timo, maggiorana e rosmarino. Per dare alla pietanza un sapore più "deciso" al posto del brodo è possibile usare del vino sia bianco che rosso. Ottimi risultati si ottengono anche lasciando marinare la carne per qualche ora nel vino aromatizzato con erbe e spezie.

Sorbetto di limoni

Ingredienti:

  • 3 limoni non trattati
  • 2 albumi
  • 220 gr di zucchero semolato

Preparazione:

  1. Mettete in una casseruola 0,5 lt di acqua, aggiungete lo zucchero e mettetela sul fuoco fino al completo scioglimento dello zucchero.
  2. Lasciate raffreddare lo sciroppo e grattugiate la scorza dei limoni, stando ben attenti a non arrivare al bianco, altrimenti il sorbetto risulterà amaro.
  3. Successivamente spremete il succo dei limoni e incorporatelo, insieme alle scorze grattugiate nello sciroppo.
  4. Versate il tutto in un contenitore e riponetelo in freezer per un’ora circa, mescolandolo frequentemente in modo che non diventi un blocco di ghiaccio.
  5. A questo punto, montate gli albumi a neve e incorporateli al composto in via di rapprendimento, rimettendolo nuovamente nel freezer, ricordandovi di mescolarlo di tanto in tanto ad intervalli regolari.
  6. Il sorbetto sarà pronto quando il composto risulterà cremoso ed omogeneo.

Il sorbetto al limone

Sorbetto al limone – Foto di tamarino

Vitello al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 800 gr di noce di vitello
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 2 limoni
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 ciuffo di erba cipollina
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Sbucciate e tritate la cipolla e fatela appassire in un tegame con l’olio.
  2. Aggiungete la noce di vitello a lasciatela rosolare a fiamma viva fino a dorarla in modo uniforme.
  3. Lavate e tritate il prezzemolo e l’erba cipollina. Spremete i limoni.
  4. Quando è ben rosolata, bagnate la carne con il vino ed il succo dei limoni ed aggiungete il trito di aromi; incoperchiate e fate cuocere a fuoco medio per circa 50 minuti. Ogni tanto rigirate la carne e bagnatela con il sugo di cottura. Regolate anche di sale e pepe.
  5. A cottura ultimata lasciate intiepidire il vitello, poi affettatelo sottilmente e servitelo bagnandolo con la salsa al limone.

Torta al limone

Ingredienti (per 6 persone):

  • 450 gr di farina
  • 300 gr di zucchero
  • 4 limoni
  • 150 gr di burro
  • 1 tazza di canditi
  • 1 bicchiere di latte
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito vanigliato
  • 1 pizzico di sale
  • per la guarnitura:
    • 6 fettine di limone
    • 6 ciliege candite

Preparazione:

  1. Fate sciogliere il burro in un pentolino e lasciatelo intiepidire.
  2. Grattugiate la scorza dei 4 limoni e poi spremeteli.
  3. Tritate i canditi in modo da ridurli in pezzetti piccoli.
  4. Montate gli albumi delle uova a neve ferma.
  5. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto bello gonfio e spumoso; incorporate quindi la scorza dei limoni ed il loro succo e la farina continuando ad amalgamare il composto ed unendo anche un pizzico di sale, il burro fuso tiepido ed il latte.
  6. Solo alla fine e quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati incorporate delicatamente gli albumi montati, il lievito ed i canditi.
  7. Mettete il composto in una teglia imburrata ed infarinata ed infornatela a 180° per 40 minuti.
  8. Lasciate raffreddare la torta al limone, poi sistematela in un piatto da portata, guarnitela con le fettine di limone e le ciliege candite e servitela.

Linguine al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di linguine
  • 2 dl di panna liquida
  • 80 gr di ricotta dura salata
  • 30 gr di burro
  • 2 cipollotti (o una cipolla "non forte")
  • 2 limoni
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Pulite i cipollotti e tagliateli a fettine molto sottili; metteteli in una padella con il burro e fateli appassire  a fuoco basso, poi versate la panna e lasciate cuocere per qualche minuto per far addensare.
  2. Nel frattempo, spremete ½ limone e filtratene il succo; grattugiate la scorza del limone tagliato. Con la scorza del limone intero invece ricavate delle striscioline lunghe e sottili che serviranno da guarnitura (esistono appositi utensili, oppure si può usare un pelapatate e poi tagliare le fette della scorza con un coltello).
  3. Quando il sugo nella padella si sarà addensato, aggiungete il succo del ½ limone, la scorza grattugiata e 30 gr di ricotta grattugiata. Mescolate gli ingredienti in modo da amalgamarli, poi regolate di sale.
  4. Tagliate la ricotta rimasta a lamelle sottili.
  5. Lessate in abbondante acqua salata le linguine, scolatele al dente, quindi versatele nella padella e fatele insaporire saltandole velocemente.
  6. Servite le linguine al limone ben calde cospargendole con la ricotta a lamelle, i filetti della scorza di limone e spolverizzandole con pepe macinato al momento.

Gamberoni al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 16 gamberoni (600 gr circa) [meglio se freschi, ma vanno bene anche quelli congelati]
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 limone piccolo
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • farina q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Sciacquate i gamberoni sotto un getto d’acqua corrente, quindi tagliate con le forbici la parte inferiore del guscio e sgusciateli mantenendo però la testa e la coda.
  2. In una capiente padella fate soffriggere gli spicchi d’aglio leggermente schiacciati; toglieteli non appena si saranno dorati (evitate di farli annerire/bruciare).
  3. Infarinate leggermente i gamberoni, sistemateli nella padella e fateli cuocere a fuoco vivo un paio di minuti per parte, poi bagnateli con il vino e lasciatelo sfumare. Regolate di sale e pepe secondo i vostri gusti.
  4. Versate sui gamberoni anche il succo del limone e spolverizzateli con il prezzemolo tritato finemente.
  5. Scuotete leggermente la padella per far insaporire bene i gamberoni, quindi spegnete il fuoco e sistemateli nel piatto da portata umettandoli con il fondo di cottura. I gamberoni vanno serviti molto caldi.

Gamberoni al limone

I gamberoni al limone pronti per essere serviti

Coniglio al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 coniglio di circa 1 kg
  • 1 dl di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 limoni

Preparazione:

  1. Lavate il coniglio ed asciugatelo.
  2. Dividetelo in pezzi e fatelo soffriggere in una casseruola con l’olio, il rosmarino tritato, gli spicchi d’aglio spellati e la buccia di un limone grattugiata.
  3. Salate e pepate il coniglio e, dopo averne rosolato uniformemente tutti i lati, aggiungete 1 dl d’acqua calda e fatelo cuocere a fuoco basso e con coperchio per circa 40 minuti. Mescolate di tanto in tanto ed aggiungete altra acqua se necessario.
  4. Poco prima del fine cottura, quando il fondo di cottura è evaporato, bagnare più volte il coniglio con il succo dei limoni e lasciatelo sfumare (senza coperchio e a fuoco più vivo).
  5. Quando il coniglio al limone apparirà ben dorato ed il sugo di cottura ristretto la cottura sarà ultimata; servitelo ben caldo.

Acciughe al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 gr di alici (acciughe)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 limoni
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • origano q.b.

Preparazione:

  1. Pulite le acciughe eliminando le teste e le code, eviscerandole e togliendo le lische centrali.
  2. Lavatele accuratamente ed asciugatele molto bene.
  3. Sfregate il fondo di una pirofila con lo spicchio di aglio, poi sistematevi le acciughe e bagnatele con il succo dei tre limoni. Mettetele in frigorifero e lasciatele marinare per 12 ore.
  4. Scolate le acciughe e fatele sgocciolare per bene, poi sistematele in un piatto da portata, salatele, pepatele e conditele con l’olio extravergine di oliva.
  5. Spolverizzatele con origano tritato e lasciatele insaporire per almeno altri 30 minuti in frigo, quindi servite le acciughe al limone come antipasto e come un saporitissimo secondo piatto.

Tagliolini al limone

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di tagliolini freschi all’uovo (in genere se ne calcolano 130-150 gr a persona)
  • 2 tuorli
  • 1 dl di panna
  • 40 gr di burro
  • 1 limone
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Grattugiate la scorza del limone e spremetene il succo.
  2. In una zuppiera sbattete con una frusta i tuorli insieme alla panna, al succo del limone ed al parmigiano grattugiato; regolate di sale.
  3. Fate fondere il burro in una padella, unite la scorza del limone e fatela scaldare per un paio di minuti.
  4. Lessate i tagliolini al dente in abbondante acqua salata, scolateli e saltateli nella padella con il burro ed il limone per 2 minuti.
  5. Versate i tagliolini molto caldi nella zuppiera ed amalgamateli velocemente e con energia con la salsa di uova (si rapprenderà leggermente).
  6. Spolverizzateli con del pepe macinato fresco e serviteli immediatamente.

Tagliolini al limone

Tagliolini al limmone – Foto di skew-t