Verdure in padella

La preparazione di contorni a base di verdure richiede sempre un po’ di tempo; ortaggi come i peperoni e le melanzane (ma anche le zucchine) si prestano molto bene per realizzare pietanze veloci perché richiedono pochissimo tempo per essere puliti e cotti. La seguente ricetta illustra come cucinare in 30′ i peperoni e le melanzane in padella verdure in padella

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 gr di melanzane
  • 600 gr di peperoni
  • 200 gr di pomodorini ciliegino
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di olio
  • erba cipollina q.b.
  • origano q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Mondate e lavate le melanzane ed i peperoni. Tagliate le melanzane in pezzi non troppo piccoli ed i peperoni a strisce larghe circa 1,5cm.
  2. Sbucciate la cipolla ed affettatela.
  3. Sciacquate i pomodorini e divideteli a metà.
  4. Sistemate le verdure in una padella antiaderente, salatele ed aromatizzatele con un po’ di origano tritato ed erba cipollina.

I peperoni e le melanzane puliti, tagliati e pronti per essere cotti

  1. Aggiungete ½ bicchiere d’acqua, sistemate un coperchio e cuocete a fuoco medio le verdure per una decina di minuti mescolando di tanto in tanto, poi togliete il coperchio e continuate la cottura per far evaporare l’acqua rilasciata.

Le verdure in padella durante la cottura

  1. Servite i peperoni e le melanzane in padella caldi o tiepidi.

Le verdure pronte per essere servite

Pasta alle melanzane

Questa ricetta è una versione rivista della pasta alla Norma (famoso piatto tipico siciliano). Le differenze non sono molte, ad esempio ho usato un po’ di peperoncino e parte delle melanzane fritte le ho amalgamate al sugo per far sentire meglio il sapore dell’ortaggio.

Ingredienti (per 2 persone – porzioni Jumbo):

  • 240 gr di sedanini
  • 300 gr di melanzane "lunghe"
  • 1 barattolo di pomodori a pezzi (400 gr)
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • olio per friggere q.b. (circa un ¼ lt)
  • 2 cucchiai di ricotta salata grattugiata
  • qualche foglia di basilico
  • sale q.b
  • peperoncino tritato q.b.

Preparazione:

  1. Mondate le melanzane, lavatele, tagliatele a rondelle spesse circa 1 cm, cospargetele con un po’ di sale grosso e lasciatele spurgare per almeno 30 minuti.

Come spurgare le melanzane

Per spurgare le melanzane è sufficiente cospargerle di sale grosso, metterle in uno scolapasta e comprimerle ….
io faccio come mostrato in figura

  1. Sbucciate l’aglio e fatelo imbiondire in una casseruola con l’olio ed il peperoncino. Quando pronto, eliminate l’aglio.
  2. Aggiungete il pomodoro e lasciatelo sobbollire per addensarlo.
  3. Dopo averle asciugate (altrimenti schizzano), friggete le melanzane; poi scolatele e mettetele in un piatto con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

La frittura delle melanzane

La frittura delle melanzane

  1. Quando fredde, tagliate metà delle melanzane a dadini e versatele nel sugo; salate, mescolate per farle insaporire e terminate la preparazione del sugo. A fuoco spento aggiungete qualche foglia di basilco.

Sugo e melanzane fritte

La frittura delle melanzane e la preparazione del sugo

Il sugo alle melanzane pronto

Il sugo alle melanzane pronto

  1. Lessate i sedanini in abbondante acqua salata (okkio al sale, considerate che la ricotta è saporita e che il sugo è già salato) e scolateli al dente.
  2. Condite la pasta con il sugo alle melanzane, spolverizzate il tutto con abbondante caciotta salata grattugiata e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti.
  3. Versate i sedanini nei piatti individuali e servite la pasta guarnendola con le melanzane fritte rimaste, qualche foglia di basilico fresco ed un’altra spolverizzata di caciotta grattugiata.

La pasta alle melanzane pronta per essere servita

Ed ecco il risultato

Antipasto di melanzane

Ingredienti (per 6 persone):

  • 4 melanzane
  • 2 pomodori da insalata
  • 100 gr di olive nere
  • 3 uova sode
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 limone
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • origano q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lavate le melanzane e tagliatele a fette (spessore circa 1,5 cm) nel senso della lunghezza.
  2. Tritate l’aglio, tagliate la cipolla a pezzetti ed i pomodori a cubetti ed affettate il limone.
  3. Grigliate le melanzane e sistematele a raggiera in un capiente vassoio rotondo, quindi conditele con aglio tritato, origano, sale, pepe ed abbondante olio.
  4. Mescolate i pomodori ed i pezzetti di cipolla, conditeli secondo i vostri gusti e sistemateli al centro del vassoio.
  5. Dividete le uova sode e ponetele intorno ai pomodori; distribuite le olive e mettete qua e la delle fettine di limone.

L’antipasto di melanzane è un piatto estivo, conviene lasciarlo insaporire per una decina di minuti in frigo per poi servirlo bello fresco.

Melanzane primavera

Ingredienti (per 4 persone):

  • 2 melanzane rotonde di media grandezza
  • una decina di pomodorini ciliegino
  • filetti di acciuga sott’olio
  • capperi
  • una decina di olive
  • origano
  • sale e pepe
  • 1 spicchio d’aglio (se gradito)
  • olio extravergine di oliva

Preparazione:

  1. Preriscaldate il forno a 200°; lavate e tagliate le melanzane in fette spesse circa 2 cm.
  2. Mettetele in una teglia ed infornatele per 15-20 minuti; a metà cottura e quando la superficie si è colorita, giratele.
  3. Mentre le melanzane cuociono, tagliate i pomodorini e le olive a pezzetti; sminuzzate l’aglio [se gradito], i capperi e le alici.
  4. Togliete le melanzane dal forno e conditele con gli ingredienti preparati al punto 3, sale e pepe secondo i vostri gusti, ed abbondante olio.
  5. Lasciatele riposare per almeno un’ora in modo da farle insaporire. Il piatto va servito freddo.

A vostro piacere potete sostituire i vari ingredienti usati per condire le melanzane. Le melanzane primavera sono un appetitoso contorno che può essere preparato rapidamente e che non richiede particolare impegno melanzane primavera .