Spaghetti alla Norma

La pasta alla Norma, piatto tipico della tradizione gastronomica siciliana, sembra che prenda il nome dalla famosa opera lirica del Bellini. Gli ingredienti base del condimento sono: melanzane fritte, pomodoro, ricotta salata e basilico, prodotti che racchiudono vari profumi siciliani. Il formato di pasta più usato con il sugo alla Norma sono gli spaghetti, ma vengono impiegati anche vari tipi di pasta corta come i maccheroni, le penne o i cavatieddi.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di spaghetti
  • 3 melanzane non molto grandi
  • 6 cucchiai di olio d’oliva
  • 600 gr di pomodori maturi
  • 2 spicchi d’aglio
  • basilico
  • 100 gr di ricotta salata e dura (da grattugiare)
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Scottate i pomodori in acqua bollente, quindi spellateli e tagliateli a pezzettini eliminando i semi.
  2. Pulite gli spicchi d’aglio, quindi fateli rosolare in un tegame con  2 cucchiai d’olio. Aggiungete i pomodori e lasciate cuocere per circa 30 minuti e comunque fino ad ottenere una salsa densa. A metà cottura unire anche qualche foglia di basilico per profumare il sugo.
  3. Nel frattempo, lavate ed asciugate le melanzane, affettatele, cospargetele di sale grosso e mettetele a sgocciolare (comprimendole) per ½ ora in modo da eliminare l’acqua amara.
  4. Friggete le melanzane in una padella con il restante olio molto caldo, quindi sgocciolatele su della carta assorbente in modo da togliere l’olio in eccesso.
  5. Grattugiate la ricotta salata.
  6. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con 2/3 della ricotta grattugiata, versate quindi il sugo, adagiate le melanzane fritte e guarnite con qualche foglia di basilico.
  7. Mescolate e preparate immediatamente i piatti individuali distribuendo le melanzane fritte e spolverizzando con la ricotta grattugiata rimasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *