Zuppa di verdure invernali

Ingredienti (per 4 persone):

  • ½ cavolo verza non troppo grande
  • 1 patata gialla
  • ¼ di zucca rotonda a buccia verde
  • 1 cipolla bianca
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1,5 lt di brodo vegetale (o acqua calda)
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 fette di pane casereccio (meglio se sciapo)
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Pelate la carota e tagliatela a rondelle.
  2. Pulite la zucca eliminando la scorza verde ed i semi, quindi tagliate tutta la polpa a dadini.
  3. Pulite il sedano e tagliatelo a dadini.
  4. Pelate la patata e tagliatela a tocchetti.
  5. Sbucciate ed affettate sottilmente la cipolla, poi fatela rosolare in una casseruola con l’olio e l’aglio in camicia (senza sbucciarlo). Eliminate l’aglio.
  6. Versate tutte le verdure preparate nella casseruola e fatele rosolare per qualche minuto, poi bagnate con il brodo (aggiungendolo gradualmente) e fate cuocere con coperchio per 20 minuti.
  7. Nel frattempo, pulite, lavate e tagliate la verza a julienne e, trascorsi i 20 minuti, mettetela nella casseruola insieme alle altre verdure e continuate la cottura per altri 20 minuti circa sempre con coperchio. Regolate di sale e pepe, mescolate di tanto in tanto ed aggiungete il brodo come necessario.
  8. Intanto che la zuppa di verdura cuoce, tostate il pane.
  9. Quando pronta, servite la zuppa di verdure invernali calda accompagnandola con le fette di pane tostato.

Zuppa di cipolle

La zuppa di cipolle è un piatto diffuso in molti paesi in quanto veramente povero e che ha come ingrediente principale le cipolle, piante bulbose economiche, reperibili tutto l’anno e in tutto il mondo. La zuppa di cipolle più famosa rimane quella francese, la rinomata “soupe à l’oignon gratinée” che nel tempo si è trasformata in una zuppa ricercata e raffinata servita in tutti i migliori ristoranti francesi. Della zuppa di cipolle ne esistono varie versioni; in quella classica non sono presenti vino bianco, aromi ed aglio mentre è previsto 1 cucchiaio di farina che viene aggiunta alle cipolle dopo che queste sono state fatte appassire.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 500 gr di cipolle
  • 40 gr di burro
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di aromi con alloro, prezzemolo e timo
  • 100 gr di groviera grattugiato
  • ~ 150 gr di pane raffermo
  • sale e pepe
  • ~ 1,2 lt di brodo vegetale

Preparazione:

  1. Scaldate il brodo vegetale e tenetelo sul fuoco molto basso.
  2. Affettate finemente le cipolle e fatele appassire a fuoco molto basso nell’olio e nel burro.
  3. Bagnatele con il vino e fatelo evaporare; unite l’aglio intero e gli aromi. Versate gradualmente il brodo e lasciate sobbollire per 1 ora. Poco prima del fine cottura eliminate l’aglio e gli aromi e aggiustate di sale e pepe.
  4. Tagliate il pane a fette ed abbrustolitelo; versate la zuppa di cipolle nelle zuppiere individuali e sistemate sulla superficie una o due fette di pane che ricoprirete con il groviera grattugiato.
  5. Mettete le zuppiere in un forno preriscaldato a 250° e lasciatele gratinare fino a che non si sarà formata una crosticina dorata sulla zuppa di cipolle (7-8 minuti). Servite le zuppe "fumanti".

Alcune ricette prevedono l’uso del vino rosso.

È possibile anche usare parmigiano e/o sbrinz con groviera mescolati al 50%. L’importante è che siano grattugiati grossolanamente

Se preferite una zuppa più cremosa, prima di gratinarla frullatene la metà con un mixer.

Zuppa di cipolle gratinata

Zuppa di cipolle gratinata – Foto di yhirao