Versione per cellulari

Brag's Blog

Uno spazio web dove raccolgo le esperienze quotidiane

Insalata russa

L’insalata russa è un piatto freddo che generalmente viene servito come antipasto ed è costituito prevalentemente da verdure lessate a tocchetti mescolate con maionese. La ricetta originale fu creata in un ristorante di Mosca a metà dell’ottocento e prevedeva, oltre alle verdure, anche ingredienti diversi come caviale, cetrioli e sott’aceto, code di gamberi di fiume, lattuga, uova sode, fagioli di soia, anatra affumicata o aragosta. Tali ingredienti variavano in funzione della stagione e sembra che nella ricetta originale dell’insalata russa non fossero comprese le patate Le patate non c'erano nell'insalata russa originale! .

Con il passare degli anni la ricetta si è diffusa in tutto il mondo ed ha subito delle trasformazioni adattandosi ai gusti e agli ingredienti locali. Oggi è un piatto che viene servito soprattutto nei pranzi festivi del periodo natalizio.
È da ricordare un fatto curioso circa l’insalata russa: essa prende nomi diversi in funzione della nazione in cui viene preparata e generalmente viene riferita ad un paese estero; così in Germania è all’italiana, in Russia alla Oliver oppure alla polacca o alla genovese, mentre in Italia è russa!

Di seguito abbiamo riportato gli ingredienti e le modalità di preparazione per un’insalata russa "classica"; ma è possibile aggiungerne molti altri per variarne il gusto oppure per realizzare delle decorazioni.

Ingredienti (per 6 persone):

  • 3 patate (grandi)
  • 4 carote
  • 200 gr di piselli
  • 200 gr di fagiolini
  • 400 gr di maionese
  • 3 uova
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Pulite tutte le verdure, tagliatele a dadini e lessatele in acqua bollente e salata in modo che siano croccanti, e non sfatte (i tempi di cottura variano a seconda del tipo di verdura e della grandezza dei tagli; le patate sono quelle che in genere richiedono il tempo maggiore).
  2. A parte, lessate anche le uova.
  3. Scolate tutti gli ingredienti e lasciateli raffreddare.
  4. Amalgamate tutte le verdure con la maionese in modo che alla fine l’insalata russa risulti abbastanza asciutta e senza maionese in eccesso. Regolate di sale se necessario; le uova è preferibile tagliarle a fettine ed aggiungerle per decorare il piatto.

Se desiderate dare una forma particolare all’insalata russa deponetela in uno stampo foderato di pellicola e mettetela in frigorifero per circa un’ora; prima di servirla basterà capovolgerla sul piatto di portata e decorarla opportunamente.

Gli ingredienti che possono essere aggiunti all’insalata russa (anche solo come decorazioni) sono moltissimi: sott’aceti, tonno, cetriolini, capperi, würstel, manzo bollito, salmone, aragosta etc. etc. ;

Antipasto d'insalata russa Insalata russa con uova sode

Altra insalata russa decorata Auguri con l'insalata russa

In Germania la chiamano insalata italiana In Russia la chiamano insalata alla francese

Tags: ,

Questa pagina ti è piaciuta?
NoPocoAbbastanzaSiMolto (Voti: 132 - Media: 4,23 su 5)
Loading...Loading...


RSS 2.0 | Trackback | Commenta | Post<li>
Contenuti Correlati

15 Commenti a “Insalata russa”


  1. 15
    Angelo ha scritto:

    ultimo commento…anche per i francesi l’insalata russa da loro si chiama insalata all’italiana, non solo in germania…da qui allora viene una barzelletta;

    se vai in russia a chiedere un pò di insalata russa, loro ti diranno che si chiama insalata alla francese; sei vai in francia a chiedere un pò di insalata russa ti diranno che si chiama …INSALATA ALL’ ITALIANA !!! DECIDETEVI !! AHAHAHAHAHAHAH !!!


  2. 14
    Angelo ha scritto:

    l’insalata russa….in germania si chiama insalata italiana…. ahahahahahah !!!


  3. 13
    giugi ha scritto:

    agli altri ingredienti,gia noti aggiungo un piccolo vasetto di giardiniera .


  4. 12
    Olga ha scritto:

    niente))

    Buon anno anche a te!! :)


  5. 11
    brag ha scritto:

    Grazie Olga per il tuo contributo!

    I tuoi ingredienti, tolti i fagiolini, corrispondono a quelli “base” indicati. L’insalata russa è un piatto diffuso in tutto il mondo, e per questo viene “adattato” alle abitudini locali cambiando alcuni prodotti utilizzati.

    Buon Anno :-)


  6. 10
    Olga ha scritto:

    Io sono moldava, li questa ricetta e molto conosciuta e non vengono usati tutti questi ingredienti!
    Noi usiamo soltanto (ricetta x 4 persone)
    1a fetta di petto di pollo (lesso)
    3 patate (lesse)
    3 uova (lesse)
    3 carote (lesse)
    1a scatola di piselli
    dei cetrioli sott’ aceto (questo lo mettete a gusto)
    sale (sempre a gusto)
    e maionese (viene messo nel modo che abbia un po di gusto, sia un pò più morbida).

    Ecco qua.. Credetemi questa e molto più buona..! :) senz’offesa alla persona che ha messo questa!! :)


  7. 9
    brag ha scritto:

    @ Bruny

    Prego :-)


  8. 8
    Bruny ha scritto:

    mmm… mi è venuta buonissima!
    Grazie per la ricetta.Bruny


  9. 7
    anna ha scritto:

    Nella ricetta originale non ci sono i fagiolini.(patate,carote,cetriolini,prosc.cotto o wurstel,uova,piselli,erba cippolina,sale,peppe e maionese).


  10. 6
    La ricetta originale dell’insalata russa « Lmarialu’s Blog ha scritto:

    [...] Il mio articolo [...]


  11. 5
    rodo ha scritto:

    6 molto bravo !


  12. 4
    brag ha scritto:

    Assolutamente NO, puoi utilizzare le tue verdure preferite :-)

    Ad esempio, tra gli ingredienti non sono indicate le rape rosse che invece vengono utilizzate molto spesso perché aggiungono un’altro “tocco” di colore ;-)


  13. 3
    giuseppina ha scritto:

    ci vogliono x forza i fagiolini????con cosa posso sostituirli??
    grazie


  14. 2
    brag ha scritto:

    Grazie a te :-)


  15. 1
    Laura ha scritto:

    Ottima ricetta completa di storia e di eccellenti fotografie Grazie. Laura
    La sto preparando per Pasqua

Lascia un commento