Acciughe (alici) al forno

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di acciughe
  • 50 gr di pangrattato
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 6-7 pomodorini di Pachino (o equivalente q.tà di pomodoro maturo)
  • prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 rametto di origano (anche secco va bene)
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale

Preparazione:

  1. Pulite con cura le acciughe tagliando la testa ed eliminando le viscere e la lisca centrale. Lavatele, asciugatele e richiudetele.
  2. Lavate il prezzemolo e l’origano, quindi tritateli finemente insieme all’aglio.
  3. Mescolate con cura il pecorino grattugiato con il pangrattato, il prezzemolo, l’origano e l’aglio tritato.
  4. Ungete leggermente una pirofila da forno con un cucchiaio d’olio e disponete uno strato di acciughe sul fondo. Spolverizzate lo strato con il composto a base di pangrattato, erbe e pecorino; salate  l e g g e r m e n t e (c’è già il pecorino!). Ripetere la sequenza in modo da utilizzare tutti gli ingredienti; sull’ultimo strato sistemate i pomodorini tagliati a metà con la parte della polpa rivolta verso le acciughe.
  5. Condite con l’olio rimasto e bagnate con il vino bianco.
  6. Mettete la pirofila in un forno preriscaldato a 180° e lasciate cuocere per 15-20 minuti, e comunque fino a quando la superficie sarà ben dorata.

Rombo al forno con patate

Il piatto proposto non è molto economico in quanto il rombo è un pesce costoso anche a causa del notevole scarto; nei supermercati e nelle pescherie è comunque possibile trovare quelli di allevamento.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 rombo da almeno 1,5 Kg (già eviscerato, ma SENZA togliere la pelle)
  • 1 kg di patate
  • 1 dl di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Spellate l’aglio e tritatelo finemente; lavate un ciuffetto di prezzemolo e tritatelo finemente; metteteli a macerare in una salsiera con 3 cucchiai d’olio.
  2. Pelate le patate e tagliatele a fettine (rondelle) molto fini, quindi disponetele in una tiella e conditele con olio, sale e pepe secondo i vostri gusti e mescolatele accuratamente.
  3. Sciaquate il rombo, salatelo, pepatelo e ungetelo con un po’ d’olio, quindi mettetelo sulle patate con la  parte scura della pelle (quella più dura) verso l’alto.
  4. Mettete la tiella in un forno preriscaldato a 220° e lasciate cuocere il rombo e le patate per circa 30 minuti. Quando le patate inizieranno a colorirsi anche il rombo sarà cotto.
  5. Togliete la tiella dal forno e, aiutandovi con un cucchiaio, pulite il rombo eliminando la pelle e le spine. Preparate i piatti individuali e servite il rombo con le patate subito accompagnandolo con la salsa a base di olio, aglio e prezzemolo.

Rombo la forno con patate

Rombo al forno con patate – quello nella foto è un rombo di allevamento da 1,5 Kg

Sedanini al forno

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di sedanini
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 20 olive nere
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Abbrustolite i peperoni scottandoli su una fiamma o alla brace (vedere nota 1). Lasciateli raffreddare coperti con carta per alimenti (quella delle buste è perfetta), quindi spellateli e puliteli eliminando i semi ed i filamenti interni (vedere nota 2). Tagliateli quindi a strisce e poi  spezzettate circa metà delle strisce in modo da ottenere dei cubetti.
  2. Sciacquate i capperi per eliminare il sale e tritateli; snocciolate le olive ed affettatele a rondelle.
  3. In una padella fate imbiondire l’aglio in 3 cucchiai d’olio, aggiungete i peperoni e fateli insaporire per un paio di minuti a fuoco medio. Aggiungete i capperi tritati e le olive a rondelle, mescolate e lasciate cuocere il tutto per altri 5 minuti. Salate e pepate come necessario ed unite il prezzemolo tritato (circa un cucchiaio) poco prima del fine cottura.
  4. Togliete le strisce di peperoni dalla salsa e conservatele temporaneamente in un piatto.
  5. Lessate a metà cottura (moooolto al dente I sedanini verranno ripassati in forno; quindi metà cottura! ) i sedanini in abbondante acqua salata bollente, quindi scolateli e conditeli con la salsa.
  6. Ungete una pirofila con un cucchiaio d’olio, versateci i sedanini distribuendoli uniformemente, guarniteli con le strisce di peperone conservate al punto 4. , spolverizzate con il pangrattato e fateli dorare in forno caldo per circa 10 minuti. Possono essere serviti sia caldi che tiepidi.

NOTA 1: la pellicina esterna dei peperoni può essere abbrustolita in vari modi per facilitarne l’eliminazione; se avete problemi a farlo a fiamma viva o alla brace potete scottarli su una bistecchiera girandoli molto spesso, oppure potete metterli sulla griglia più alta del forno ed utilizzare il grill lasciando però aperto lo sportello del forno per evitare di cuocere troppo la polpa.

NOTA 2: non commettete il gravissimo errore di lavare i peperoni con l’acqua per eliminare le pellicine e/o i semi: facendo così i peperoni perderebbero anche il loro sapore.

Maccheroni con carciofi e salsiccia al forno

Ingredienti:

  • 400 gr di maccheroni
  • 200 gr di mascarpone
  • 2 salsicce fresche
  • 4-6 carciofi (in funzione della grandezza)
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 cucchiai di olio (meglio se extravergine di oliva)
  • origano tritato
  • 100 gr di caciocavallo grattuggiato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Pulite i carciofi e tagliateli a fettine molto sottili.
  2. In una padella fate imbiondire l’aglio, aggiungete i carciofi precedentemente tagliati e spolverate con circa un cucchiaio di origano; bagnate con un bicchiere d’acqua e fate cuocere a fuoco medio per circa 20′.
  3. Togliete la pelle alle salsicce, sgranatele e fate rosolare a fuoco vivace con poco olio (circa 1 cucchiaio) fino a doratura quindi aggiungete il composto ai carciofi, togliete l’aglio e lasciate insaporire per qualche minuto.
  4. Fate raffreddare, quindi unite il mascarpone ad amalgamate con cura. Salate e pepate secondo le vostre preferenze.
  5. Lessate a metà cottura i maccheroni, conditeli con la salsa precedentemente preparata e versateli in una pirofila unta con un filo d’olio. Spolverizzate con il caciocavallo e mettete in forno caldo per circa 15′.