Eliche al ginepro

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di eliche
  • 1 cucchiaio di bacche di ginepro
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 pomodori maturi
  • 1 gambo di sedano
  • 2 zucchine
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • qualche foglia di basilico
  • prezzemolo
  • peperoncino tritato q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Pestate finemente la metà delle bacche di ginepro.
  2. Mondate il gambo di sedano, lavatelo e tritatelo.
  3. Sbucciate l’aglio e la cipolla e tritaleli.
  4. In una tegame con l’olio fate appassire l’aglio e la cipolla per circa 3 minuti, poi aggiungete il sedano e tutto il ginepro (sia quello pestato che quello intero) e continuate a far soffriggere per altri 5 minuti.
  5. Intanto lavate i pomodori, togliete i semi e fateli a dadini.
  6. Spuntate le zucchine, lavatele e tagliatele a fiammifero.
  7. Aggiungete i pomodori e le zucchine al soffritto insieme al peperoncino tritato. Lasciate cuocere per circa 15 minuti a fuoco vivace. Regolate di sale.
  8. Nel frattempo lavate il basilico ed il prezzemolo. Tritate il prezzemolo e spezzettate le foglie di basilico.
  9. Quando il sugo è pronto, spegnete il fuoco e profumate il condimento con il prezzemolo ed il basilico. Mescolate delicatamente per amalgamare gli ingredienti e lasciateli riposare per qualche minuto.
  10. Scolate al dente la pasta che avrete lessato in abbondante acqua salata e conditela con la salsa preparata.
  11. Servite le eliche al ginepro calde.

Coniglio al ginepro

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 coniglio da 1,2 kg
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 10 bacche di ginepro
  • 1 rametto di rosmarino
  • qualche foglia di salvia
  • 1 bicchiere scarso di Gin
  • 1 mestolo di brodo vegetale
  • sale e pepe

Preparazione:

  1. Pulite e lavate il coniglio, poi tagliatelo a pezzi e sistematelo in una ciotola per la marinatura.
  2. Diluite ½ bicchiere di Gin in una tazza d’acqua, poi aggiungete 5 bacche di ginepro leggermente schiacciate, il rosmarino e 2-3 foglie di salvia.
  3. Versate il composto aromatico sul coniglio a pezzi e lasciatelo marinare per almeno 1 ora mescolando i pezzi di tanto in tanto per mantenerli umidi.
  4. Scolate il coniglio dalla marinata e lasciatelo asciugare; scartate il liquido.
  5. In una padella scaldate l’olio con qualche bacca di ginepro e quando è caldo aggiungete i pezzi di coniglio e lasciateli rosolare a fuoco vivo per qualche minuto; mescolateli e rigirateli in modo da farli dorare in maniera uniforme.
  6. Bagnate con il Gin restante e fatelo sfumare (prestate attenzione a non far infiammare il contenuto della padella); regolate anche di sale e pepe.
  7. Versate il brodo vegetale e continuate la cottura a fuoco medio per circa 40 minuti; mescolate ed umettate il coniglio con il suo sugo fino a completare la cottura.
  8. Servite il coniglio al ginepro ben caldo accompagnandolo con le vostre verdure preferite.

Nodini di vitello al ginepro

Il nodino è il taglio di carne di vitello con l’osso centrale che da una parte ha la lombata e dall’altra il filetto. I nodini più saporiti sono quelli tagliati dal carré, hanno un gusto particolare, sono molto teneri e poco grassi.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 nodini di vitello da circa 200 gr ciascuno
  • 50 gr di burro
  • 2 cucchiai di bacche di ginepro
  • 3 cucchiai di sherry
  • 1 dl di panna
  • farina q.b.

Preparazione:

  1. Infarinate i nodini di vitello.
  2. Fateli rosolare nel burro cuocendoli 6 minuti per parte; toglierli dalla padella e tenerli in caldo.
  3. Schiacciate leggermente le bacche di ginepro, quindi versatele nella padella insieme allo sherry.
  4. Fate evaporare il vino, quindi aggiungete la panna e fate addensare la salsa fino a quando diventa cremosa.
  5. Passate velocemente i nodini nella padella con la salsa e disponeteli nel piatto da portata ricoprendoli con la salsa da cui avrete rimosso le bacche di ginepro. Serviteli subito