Risotto al radicchio e gorgonzola

Ingredienti (per 2 persone):

  • 160 gr di riso Arborio
  • 80 gr di radicchio di Chioggia
  • 80 gr di gorgonzola
  • 30 gr di burro
  • 25 gr di cipolla
  • ½ lt di brodo di carne
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Mondate il radicchio, lavatelo e tagliatelo a striscioline piccole.
  2. Tritate la cipolla.
  3. In un tegame fate appassire la cipolla nel burro.

La cipolla appassita nel burro

  1. Quando la cipolla è appassita aggiungete il radicchio e bagnate il tutto con vino rosso. Lasciate cuocere a fuoco basso e con coperchio fino a che il vino non è quasi completamente evaporato.

La cottura del radicchio per il risotto

  1. Aggiungete il riso e fatelo tostare per 1 – 2 minuti.

La tostatura del riso

  1. Iniziate a bagnare con il brodo caldo e lasciate cuocere il riso.
  2. Circa 3 minuti prima del fine cottura aggiungete il gorgonzola e fatelo sciogliere mescolandolo con cura per amalgamarlo agli altri ingredienti.
  3. Spegnete il fuoco, aggiungete il parmigiano e mantecatelo.

Il risotto al radicchio e gorgonzola mantecato con il parmigiano

  1. Servite il risotto al radicchio e gorgonzola ben caldo.

Il risotto al radicchio e gorgonzola

Vi proponiamo anche una videoricetta che illustra la preparazione del piatto; rispetto alla nostra ricetta ci sono delle piccolissime differenze, ma sostanzialmente la procedura è la stessa risotto al radicchio e gorgonzola .

Spaghetti con panna e gorgonzola

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di spaghetti
  • 100 ml di panna
  • 100 gr di gorgonzola dolce
  • 40 gr di burro
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Fate sciogliere il burro a fuoco basso, poi aggiungete la panna amalgamandola e lasciatela cuocere per circa 10 minuti in modo da farla addensare.
  2. Eliminate la crosta del gorgonzola e tagliatelo a dadini; versatelo nella salsa e mescolate per farlo sciogliere. Se necessario, scaldate a bagnomaria mescolando in modo da eliminare tutti i grumi. Regolate di sale e mantenete la salsa calda.
  3. Tritate finemente il prezzemolo.
  4. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli e conditeli con la salsa.
  5. Spolverizzate gli spaghetti con il prezzemolo tritato, pepate secondo i vostri gusti e serviteli ben caldi.

Scaloppine al gorgonzola

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di fettine di fesa di vitello
  • 150 gr di gorgonzola
  • 50 gr di burro
  • 4 fette sottili di speck (circa 50 gr)
  • 4 cucchiai di grappa (meglio se alle prugne)
  • farina q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Spianare con il batticarne le fettine di vitello e infarinarle leggermente.
  2. In una padella con il burro fate rosolare a fuoco vivo le fettine, poi bagnatele con la grappa e lasciatela sfumare.
  3. Imburrate leggermente una pirofila, sistemateci le scaloppine e su ognuna disponete una fettina sottile di speck ed una di gorgonzola (oppure dei pezzetti).
  4. Mettete sulla carne anche qualche fiocchetto di burro ed infornate a 200° per circa 5 minuti; servite le scaloppine al gorgonzola calde.

In alternativa al gorgonzola, che una volta cotto ha un sapore "deciso", è possibile usare la scamorza affumicata oppure il provolone piccante.

Risotto al gorgonzola

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di riso Carnaroli
  • 200 gr di gorgonzola
  • ½ cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco (anche con il rosso viene benissimo)
  • 1 lt di brodo di carne
  • 50 gr di burro
  • 2 cucchiai di panna liquida
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Togliete la crosta del gorgonzola e dividetelo in pezzetti; affettate finemente la cipolla.
  2. In un tegame fate appassire a fuoco basso la cipolla nel burro senza farla colorire; aggiungete il riso e fatelo insaporire / tostare per un minuto. Versate il vino e lasciatelo evaporare.
  3. Continuate la cottura aggiungendo gradualmente del brodo bollente man mano che il riso lo assorbe e mescolando di tanto in tanto.
  4. Circa 5 minuti prima del fine cottura incorporate il gorgonzola mescolando delicatamente in modo da amalgamarlo uniformemente nel risotto.
  5. Dopo un paio di minuti (il tempo per far sciogliere e distribuire il gorgonzola) aggiungete la panna, salate, pepate e continuate la cottura per altri 2 minuti circa sempre mescolando in modo da far assorbire anche la panna. Servite il risotto al gorgonzola morbido, compatto e ben caldo.

Una leggera spolverizzata di prezzemolo tritato finemente ed un po’ di parmigiano grattugiato non ci stanno per niente male Risotto al gorgonzola con parmigiano

La tostatura del riso per il risotto al gorgonzola

La tostatura del riso per il risotto al gorgonzola

Il risotto al gorgonzola servito.

Ed ecco il risotto al gorgonzola servito nel piatto: morbido, vellutato e caldissimo …. slurp Il risotto al gorgonzola è buonissimo e fa bene!