Gulasch con polenta

Ingredienti (per 4 persone):

  • 800 gr di scamone di manzo (detto anche pezza, sottofiletto o colarda)
  • 1 lt di brodo vegetale
  • 500 gr di farina gialla
  • 50 gr di farina bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 foglie d’alloro
  • 2 cipolle
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1 cucchiaio abbondante di paprika dolce
  • 40 gr di burro

Preparazione:

  1. Sbucciate le cipolle e tritatele. Pelate l’aglio e lasciatelo intero. Pestate leggermente i semi di cumino (utilizzate un mortaio oppure schiacciateli su un tagliere)
  2. Tagliate il pezzo di carne a cubetti grandi (3-4 cm di lato) e passateli nalla farina bianca eliminando quella in eccesso.
  3. In una casseruola sciogliete il burro, poi aggiungete la cipolla tritata, l’aglio, le foglie di alloro, i semi di cumino e la paprika. Lasciate insaporire per qualche minuto mescolando, poi unite anche i pezzi di scamone e lasciate rosolare a fuoco basso fino ad ottenere una perfetta rosolatura della carne.
  4. Versate il brodo caldo fino a ricoprirla, regolate di sale e lasciatela sobbollire per circa 2 ore mescolandola di tanto in tanto.
  5. Mentre la carne cuoce, regolandovi con i tempi di cottura, preparate la polenta seguendo le istruzioni del prodotto che state utilizzando.
  6. Servite il gulash con la polenta molto caldi (fumanti).

Se non gradite la polenta, accompagnate il gulasch con patate, riso oppure cuscus.

Gulasch con polenta

Gulasch con polenta (con l’aggiunta di formaggio) – Foto di MLI-Bocca

Polenta con fegatini di pollo e funghi

Ingredienti (per 4 persone):

  • 50 gr di funghi secchi
  • 2 spicchi di aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 500 gr di fegatini di pollo
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe
  • brodo di carne (anche di dado), se necessario
  • 500 gr di farina gialla
  • 30 gr di burro
  • 100 gr di Emmental
  • parmigiano grattuggiato q.b.

Preparazione:

  1. Pulite i funghi secchi, ammollateli in poca acqua tiepida per circa 15 minuti, scolateli e tritateli grossolamente. Filtrate l’acqua utilizzata per l’ammollo.
  2. Rosolate 1 spicchio di aglio tritato in un tegame con due cucchiai d’olio, unite i funghi con l’acqua filtrata dell’ammollo e fate cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti, poco prima del fine cottura aggiungere il prezzemolo.
  3. Pulite i fegatini di pollo, tagliateli a pezzetti e rosolateli in un’altra casseruola utilizzando due cucchiai d’olio, 1 spicchio di aglio e 1/2 cipolla tritata. Bagnate con il vino bianco, salate e pepate q.b. e fate evaporare; unite una foglia di alloro, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso aggiungendo, se necessario, del brodo di carne. Verso la fine unite i due sughi, mescolateli amalgamandoli bene e lasciateli riposare.
  4. In una pentola portate ad ebollizione 2 lt di acqua salata, quindi versate gradualmente la farina gialla e fatela cuocere per 35 minuti mescolandola continuamente.
  5. Imburrate una teglia e distribuite sul fondo metà della polenta, versate il sugo preparato con i funghi e i fegatini di pollo, l’Emmental tagliato a dadini e ricoprite il tutto con la polenta rimasta. Spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato ed aggiungete qualche fiocco di burro.
  6. Gratinate in un forno preriscaldato a ~ 200° per 10 minuti e servite.

La polenta nella pirofila

Foto di @rgs