Vermicelli con le vongole

Per preparare la pasta con le vongole preferiamo utilizzare le vongole comuni (dette anche lupini) perché hanno un sapore più deciso ed una maggiore consistenza, inoltre costano molto meno delle vongole veraci. Il sughetto in genere lo realizziamo in bianco, ma è possibile aggiungere anche qualche pomodorino tagliato a metà per dare un "tocco" mediterraneo alla pietanza.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di vermicelli N°7
  • 800 gr di vongole comuni (lupini)
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 filetti di alice (sott’olio, sotto sale o fresche)
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • peperoncino tritato q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

  1. Mettete a bagno per qualche ora le vongole in acqua fredda leggermente salata per farle spurgare, poi sciacquatele con cura sotto l’acqua corrente.
  2. In una padella fate soffriggere l’aglio sbucciato e tagliato a pezzi grandi ed il peperoncino, unite anche i filetti di acciuga e schiacciateli con una forchetta per farli sciogliere; quando l’aglio è dorato eliminatelo.
    NOTA: di peperoncino ne va usato pochissimo, giusto una pizzicatina.

L'aglio imbiondito

  1. Unite le vongole, sistemate un coperchio sulla padella e lasciatele aprire.

Le vongole ad inizio cottura

  1. Quando le vongole si sono aperte togliete il coperchio e lasciate asciugare l’acqua rilasciata dai molluschi.

L'acqua rilasciata dalle vongole

  1. Bagnate con il vino e fatelo sfumare a fuoco vivo. Regolate di sale (ne serve pochissimo … assaggiate!). 
    NOTA: è anche possibile sgusciare la metà delle vongole; comunque toglietene una parte da utilizzare come guarnitura dei piatti. 
  2. Nel frattempo lessate i vermicelli in abbondante acqua salata e scolateli al dente.
  3. Versate i vermicelli nella padella con le vongole e saltateli per un paio di minuti mescolandoli per farli insaporire; spolverizzateli con il prezzemolo tritato minutamente.

I vermicelli con le vongole saltati in padella

  1. Servite i vermicelli con le vongole ben caldi spolverizzandoli a piacere con del pepe macinato al momento.

I vermicelli con le vongole

I vermicelli con le vongole pronti: manca solo una bella spolverizzata di pepe!

Spaghetti alle vongole

 

Ci sono tanto modi per cucinare gli spaghetti alle vongole ed il gusto del piatto, alla fine, non cambia di molto; ma c’è una sola cosa veramente importante: la vongola deve essere fresca, poi basta un goccio d’olio buono ed il gioco e fatto La vongola fresca è essenziale per la preparazione degli spaghetti.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di spaghetti
  • 700 gr di vongole veraci
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Mettete le vongole a bagno in acqua salata (circa 30 gr di sale per litro) e lasciatele spurgare per almeno 2 ore.
  2. Disponete le vongole in un tegame insieme a uno spicchio d’aglio e fatele cuocere con coperchio a fuoco medio: i molluschi si apriranno in 5-7 minuti rilasciando acqua. Mescolate durante la cottura, poi spegnete il fuoco e scartate le vongole rimaste chiuse.
  3. Filtrate il sughetto delle vongole con un colino per rimuovere eventuali impurità come sabbia e pezzetti di gusci rotti.
  4. Tritate finemente il prezzemolo.
  5. Rimettete il tegame sul fuoco con l’olio ed uno spicchio d’aglio e fatelo imbiondire, poi aggiungete le vongole e fatele insaporire aggiungendo anche il sughetto filtrato ed un po’ di prezzemolo. Mescolate e appena il sughetto si sarà ritirato bagnate con il vino bianco e lasciatelo sfumare. Regolate di sale; a fine cottura togliete metà delle vongole e conservatele in caldo e sgusciate tutte le altre. Eliminate l’aglio.
  6. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e saltateli velocemente a fiamma vivace nel sugo con le vongole sgusciate.
  7. Serviteli ben caldi aggiungendo su ogni porzione un po’ di vongole con il guscio e spolverizzandoli con pepe macinato al momento e prezzemolo tritato fresco.

Se desiderate realizzare uno "spago" piccante potete aggiungere del peperoncino.

Per dare un tocco di colore e realizzare un sughetto "rosato" provate ad aggiungere (al punto 5) quattro pomodorini di Pachino tagliati a pezzettini.

Gli spaghetti alle vongole

Spaghetti alle vongole – Foto di sushimifune

Spaghetti funghi e vongole

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di spaghetti
  • 40 gr di funghi porcini secchi (possono essere usati anche altri tipi di funghi secchi o freschi; se decidete di utilizzare quelli freschi ne occorreranno circa 400 gr)
  • ½ Kg di vongole veraci
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Sciacquate le vongole in acqua corrente in modo da eliminare tutti gli eventuali residui di sabbia.
  2. Mondate i funghi per togliere le impurità e metteteli in ammollo in acqua tiepida per circa 15 minuti; cambiate l’acqua almeno una volta. Scolateli e tagliateli in pezzi non troppo piccoli.
  3. Sistemate le vongole in un tegame con gli spicchi d’aglio, l’olio, il vino e ½ bicchiere d’acqua. Chiudete il tegame con un coperchio e fate aprire i molluschi a fuoco vivo. Togliete le vongole e sgusciatene la metà; filtrate il liquido di cottura.
  4. Riversate il liquido di cottura nel tegame, aggiungete i funghi e lasciate cuocere a fuoco basso e con coperchio per circa 20 minuti. Quando il sugo si sarà in parte ritirato aggiungete le vongole, mescolate e terminate la cottura regolando di sale.
  5. Lessate gli spaghetti, scolateli al dente e saltateli velocemente per 1 minuto o due nel sugo di vongole e funghi. Spolverizzate con il prezzemolo tritato e con il pepe macinato fresco e serviteli.

Farfalle con broccoli e vongole

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di farfalle
  • 600 gr di broccoli
  • 1 kg di vongole
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • sale e pepe
  • 1 peperoncino (se piace il piccante)

Preparazione:

  1. Sciaquate le vongole sotto l’acqua corrente, quindi mettetele a spurgare per alameno 2 ore in acqua salata. Togliete con le mani le vongole dal recipiente che avete usato per spurgarle in modo da lasciare sul fondo la sabbia e le altre impurità.
  2. Nel frattempo, lavate e mondate i broccoli eliminando i gambi; tagliate le cimette e lessatele "al dente" in acqua salata.
  3. Fate imbiondire uno spicchio di aglio ed il peperoncino con 1 cucchiaio d’olio, quindi versate i broccoli e fateli insaporire per 5 minuti.
  4. In un capace tegame o padella fate imbiondire 1 spicchio di aglio con 1 cucchiaio di olio, aggiungete le vongole ed un cucchiaio d’acqua, coprite con un coperchio e cuocete a fiamma viva. Appena le vongole si sono aperte toglietele dal tegame e sgusciatene una parte (circa 1/2). Conservate in caldo le vongole con il guscio (serviranno come guarnitura) e rimettete quelle sgusciate nel tegame.
  5. Aggiungete il vino al fondo di cottura delle vongole e fatelo ritirare di circa la metà a fuoco vivo; verso la fine unite i broccoli preparati al punto 3. ed amalgamate il tutto.
  6. Lessate le farfalle, scolatele, versatele nella padella del condimento e saltatele per 1 minuto a fuoco vivo. Spolverizzate quindi con il prezzemolo tritato e con il pepe. Distribuite velocemente le farfalle nei piatti di portata e guarnitele con le volgole provviste ancora di guscio.

Anche le orecchiette si prestano molto bene per la preparazione di questa ricetta Farfalle broccoli e vongole .