Penne agli asparagi e formaggi

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di penne
  • 400 gr di asparagi verdi
  • 50 gr di provola dolce
  • 50 gr di pecorino grattugiato
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 100 gr di mozzarella
  • 50 gr di burro
  • sale e pepe

Preparazione:

  1. Mondate, lavate e lessate gli asparagi al dente; scolateli, tagliate le punte e saltatele velocemente in padella con 30 gr di burro per 3 minuti.
  2. Grattugiate grossolanamente la provola e tritate la mozzarella.
  3. Mettete a lessare le penne in abbondante acqua salata e scolatele molto al dente (andranno gratinate al forno).
  4. Condite le penne con gli asparagi saltati in padella ed il loro fondo di cottura, metà dei formaggi grattugiati ed un po’ di mozzarella.
  5. Imburrate una teglia e versatevi le penne condite; spolverizzate con i formaggi grattugiati e la mozzarella rimasta; aggiungete sulla superficie anche qualche piccolo fiocco di burro.
  6. Infornate a 200° per circa 15 minuti e comunque fino ad ottenere la doratura della superficie.
  7. Servite le penne agli asparagi e formaggi "filanti" spolverizzandole a piacere con del pepe di mulinello.

Penne alla nduja

La nduja è un salame tipico calabrese molto famoso che si distingue dal classico salame perché è spalmabile e molto piccante. La nduja viene preparata con carne di maiale e parti grasse come lardello, guanciale e pancetta a cui viene aggiunto molto peperoncino piccante e sale. È un insaccato che ha una consistenza cremosa (si spalma), un sapore molto piccante ed un profumo caratteristico ed unico. Il nome "nduja" sembra che derivi dalla parola francese "andouille" che identifica una grossa salsiccia. La nduja ha un colore tendente al rosso e da molti viene considerata afrodisiaca; viene commercializzata sia isaccata nel budello del maiale, che in barattoli di vetro ed è utilizzata per realizzare antipasti, primi piatti e contorni. Per gustarla "al naturale" è sufficiente preparare delle "bruschette" e spalmarle con il prodotto che tenderà a sciogliersi sul pane caldo emanando tutti i suoi gradevoli aromi.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di penne
  • 250 gr di nduja
  • 1 peperone giallo piccolo
  • 1 cipolla (meglio se rossa di Tropea)
  • 1 bicchiere di vino
  • 1 scatola di pelati a pezzi
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di zucchero
  • pecorino grattugiato q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Sbucciate la cipolla e tritatela; pulite il peperone eliminando i semi e le parti bianche intene fibrose e tagliatelo a pezzetti.
  2. In una padella scaldate l’olio e saltate per qualche minuto i pezzetti di peperone e la cipolla tritata.
  3. Unite la nduja, mescolate rapidamente il tutto, quindi bagnate con il vino bianco e lasciatelo sfumare.
  4. Unite il pomodoro e lo zucchero, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire, mescolando di tanto in tanto, per 15 minuti circa e comunque fino a quando il sugo non si sarà ritirato. Regolate di sale.
  5. Nel frattempo lessate le penne in abbondante acqua salata e scolatele al dente.
  6. Versate le penne nella padella e saltatele mescolandole solo il tempo necessario per amalgamarle.
  7. Spolverizzate le penne alla nduja con abbondante pecorino grattugiato e servitele ben calde.

Penne al Marsala

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di penne rigate
  • 1 fetta di polpa di vitello da 200 gr circa
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • ½ bicchiere di Marsala
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio di origano
  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato
  • farina q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Battete la polpa di vitello, poi tagliatela a cubetti ed infarinatela leggermente.
  2. Fate imbiondire l’aglio nell’olio, quindi eliminatelo.
  3. Unite la carne di vitello a cubetti e fatela rosolare in modo da dorarla uniformemente; quindi bagnatela con il Marsala e lasciatela insaporire facendo sfumare il vino.
  4. Unite anche la passata di pomodoro e l’origano e lasciate cuocere qualche minuto a fuoco vivo, poi riducete la fiamma e continuate la cottura fino a quando il sugo si sarà addensato. Regolate di sale e pepe secondo i vostri gusti.
  5. Lessate le penne al dente in abbondante acqua salata, scolatele e versatele in una zuppiera.
  6. Conditele con il sugo al marsala, spolverizzatele con il pecorino grattugiato, mescolatele velocemente con energia e servite le penne al marsala fumanti.

Penne con fagioli e peperoni

Ingredienti (per 6 persone):

  • 500 gr di penne rigate
  • 200 gr di fagioli borlotti in scatola
  • 2 peperoni gialli
  • 100 gr di passata di pomodoro
  • 1 cipolla grande
  • prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Pulite i peperoni eliminando i piccioli, i semi e le coste bianche; lavateli e tagliateli a cubetti abbastanza grossi.
  2. Affettate finemente la cipolla a fatela appassire a fuoco dolce in una padella con l’olio. Unite i peperoni  e lasciateli rosolare per circa 5 minuti, quindi versate la passata di pomodoro ed il vino rosso a fate cuocere a fuoco moderato per 10 minuti.
  3. Aggiungete i fagioli (scolati dell’acqua di cottura), mascolate per bene, regolate di sale e pepe e lasciate cuocere ed insaporire per altri 6-7 minuti in modo da far addensare il condimento.
  4. Lessate in abbondante acqua salata le penne al dente, scolatele e versatele nella padella.
  5. Fate saltare le penne con fagioli e peperoni a fiamma viva per 2 o 3 minuti e servitele immediatamente dopo averle spolverizzate con il prezzemolo tritato finemente.

Penne alla scamorza

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di penne
  • 200 gr di ricotta
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di origano
  • 80 gr di burro
  • 150 gr di scamorza affumicata
  • sale

Preparazione:

  1. In un contenitore lavorate la ricotta con un cucchiaio per farla diventare cremosa; fate fondere il burro ed unitelo alla ricotta mescolandolo con cura; aggiungete anche l’origano ed amalgamatelo al composto.
  2. Lessate le penne in abbondante acqua salata, ma solo a metà cottura; scolatele e conditele con il composto preparato al punto precedente.
  3. Ungete una teglia con l’olio e versatevi le penne; affettate la scamorza affumicata e sistematela sulle penne.
  4. Mettete la teglia in un forno preriscaldato a 200° per circa 8 minuti, gratinate per un paio di minuti e servite.

Penne ai funghi porcini

Ingredienti (per 4 persone):

  • 350 gr di penne
  • 30gr di funghi porcini secchi
  • 1 piccola cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 fetta di prosciutto cotto tagliato a listarelle
  • 400 gr di pomodori pelati
  • 1 peperoncino rosso
  • 4 olive nere tagliate a rondelle
  • prezzemolo
  • sale e pepe

Preparazione:

  1. Rimuovete eventuali residui terrosi dai funghi porcini, quindi fateli ammorbidire in 1/2 litro di acqua tiepida per 15-20 minuti.
  2. In un tegame fate imbiondire la cipolla tagliata finemente ed il prosciutto cotto, quindi aggiungete i funghi con la loro acqua filtrata e cuocete per una ventina di minuti. Aggiungete i pomodori pelati, il peperoncino e le olive; salate e pepate secondo i vostri gusti. Continuate la cottura fino ad ottenere un sugo denso.
  3. Lessate le penne, scolatele e saltatele nel tegame con il sugo preparato. Spolverizzatele con del prezzemolo fresco tritato fine e servitele ben calde.