Canederli con speck e spinaci

I canederli sono una specialità del Trentino-Alto Adige ed hanno l’aspetto di un grosso gnocco. Gli ingredienti principali sono il pane raffermo, il latte, le uova, la carne e/o il formaggio ed in genere vengono cotti nel brodo. Possono esseri realizzati utilizzando ingredienti diversi (speck, prosciutto, verdure, patate etc) e serviti sia asciutti (conditi con burro e parmigiano grattugiato, oppure con sugo di pomodoro) che in brodo. Per la cronaca esistono anche i canederli "dolci", ma la ricetta e gli ingredienti sono completamente diversi.

Ingredienti (per 4 persone):

  • ¼ di latte
  • 200 gr di pane bianco raffermo (senza crosta)
  • 150 gr di speck (fetta spessa, da fare a cubetti)
  • 3 uova
  • 200 gr di spinaci
  • 100 gr di farina bianca
  • 1,5 lt di brodo di carne
  • Noce moscata q.b.
  • Per il condimento:
    • 100 gr di burro
    • Foglie di salvia
    • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
    • Basilico (per decorare)

Preparazione:

  1. Mondate, lavate e lessate gli spinaci per 3-4 minuti, poi strizzateli e tritateli.
  2. Tagliate lo speck a dadini.
  3. Mettete il pane sbriciolato in una ciotola e bagnatelo con il latte, poi unite lo speck, le uova e gli spinaci. Salate e profumate con una grattata o un pizzico di noce moscata.
  4. Mescolate accuratamente tutte gli ingredienti e solo dopo aggiungete gradualmente la farina incorporandola al composto in modo che alla fine abbia una certa consistenza.
  5. Lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti.
  6. Preparate i canederli creando con le mani delle palline di 4-5 cm di diametro.
  7. Portate a bollore il brodo e poi cuocetevi i canederli per circa 15 minuti.
  8. Nel frattempo, preparate il condimento facendo fondere il burro in un pentolino insieme alle foglie di salvia fino a farlo brunire.
  9. Scolate i canederli e conditeli con il burro aromatizzato con la salvia ed abbondante parmigiano grattugiato e serviteli caldi decorandoli con qualche fogliolina di basilico.

Tris di canederli tirolesi

Tris di canederli tirolesi – Foto di annetannet

Il seguente video mostra la preparazione dei canederli al formaggio; cambiano gli ingredienti, ma il procedimento è più o meno lo stesso canederli al formaggio .

Spaghetti con vodka e speck

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di spaghetti
  • 2 bicchierini di vodka (non aromatizzata)
  • 80 gr di speck in fette spesse
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 2 dl di panna da cucina
  • 1 manciata di foglie di menta
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Tagliate lo speck a striscioline e fatelo rosolare in una padella con l’olio a fuoco moderato per qualche minuto.
  2. Versate la vodka e lasciatela evaporare insaporendo lo speck.
  3. Unite la panna e lasciate sobbollire a fuoco basso per 7-8 minuti in modo da far addensare il sughetto. Regolate di sale (considerate che lo speck è già molto saporito).
  4. Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e saltateli velocemente in padella per amalgamarli con il sugo.
  5. Servite gli spaghetti con vodka e speck caldi spruzzando appena qualche goccia di vodka e guarnendo con le foglie di menta.

Patate al curry

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 1 cucchiaio di curry
  • 40 gr di pangrattato
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • 100 gr di speck in fette spesse.
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Sbucciate le patate e poi tagliatele a pezzi grossi. Versate le patate in una pentola con acqua fredda e portatela a bollore, unite il curry e lessate per 20 minuti. Scolatele e lasciate asciugare.
  2. Tagliate lo speck a cubetti e fatelo rosolare in una padella con l’olio, poi unite le patate e fatele insaporire per qualche minuto mescolando.
  3. Tritate con il mixer le foglie del rosmarino e miscelatele con il pangrattato. Versate il composto sulle patate e mescolate il tutto a fuoco spento per amalgamare in modo omogeneo gli ingredienti.
  4. Continuate la cottura in un forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti.
  5. Togliete dal forno le patate al curry, salatele e servitele calde.

Trenette con mascarpone e speck

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di trenette
  • 250 gr di mascarpone
  • 200 gr di speck (tagliato a fette spesse)
  • 1 bicchierino di Marsala
  • 1 cucchiano di cumino
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 40 gr di burro
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Tagliate le fette di speck a listarelle, poi fatele rosolare nell’olio a fuoco vivo in modo da dorarle uniformemente.
  2. Bagnate le listarelle di speck con il Marsala e fatelo sfumare continuando la cottura per qualche minuto.
  3. Versate il mascarpone in una ciotola ed amalgamatelo con il cumino ed un pizzico di sale. Mescolate per bene in modo da incorporare gli ingredienti in modo omogeneo nel formaggio.
  4. Fate sciogliere il burro a fuoco basso, poi versatelo sul mascarpone e mescolate il tutto per diluire ed ammorbidire il mascarpone.
  5. Lessate le trenette in abbondante acqua salata, scolatele al dente e conditele prima con la salsa di mascarpone e poi con lo speck ed il suo fondo di cottura.
  6. Servite le trenette con mascarpone e speck immediatamente.

Cannelloni con ricotta, speck e asparagi

Ingredienti (per 3-4 persone):

  • 10 cannelloni all’uovo (Emiliane Barilla)
  • 350 gr di ricotta
  • 200 gr di asparagi verdi
  • 100 gr di speck
  • 1 scalogno
  • parmigiano reggiano q.b.
  • sale e pepe
  • per la besciamella:
    • ½ lt di latte
    • 30 gr di burro
    • 30 gr di farina
    • 1 pizzico di noce moscata
    • sale

Preparazione:

  1. Rosolate in padella lo scalogno e gli asparagi tagliati grossolanamente. Unite lo speck anch’esso tagliato a pezzettini, cuocete per 5 minuti e frullate tutto. Unite la ricotta, salate, pepate ed amalgamate il tutto.
  2. Riempite i cannelloni aiutandovi con un "sac a poche".
  3. Per la besciamella procedete come segue:
    1. sciogliete il burro in una pentola, unite la farina mescolando con una frusta, aggiungete il latte caldo e un pizzico di noce moscata.
    2. Aggiustate di sale e portate ad ebollizione.
  4. Ungete una teglia, disponete sul fondo uno strato di besciamella, adagiatevi i cannelloni, ricopriteli con la rimanente besciamella e un’abbondante spolverata di parmigiano reggiano.
  5. Cuocete in un forno preriscaldato a 200°C per 40 minuti.

La teglia dei cannelloni con ricotta, speck e asparagi

I cannelloni alla ricotta, speck e asparagi nel piatto.

Ricetta ‘Barilla‘; foto by wanilla