Maccheroni ai carciofi

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di maccheroni
  • 6 carciofi
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 200 gr di ricotta
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 4 filetti di acciuga sott’olio
  • sale
  • 1 limone (per l’ammollo dei carciofi)

Preparazione:

  1. Pulite bene i carciofi togliendo le foglie esterne più dure, le punte e raschiando i gambi. Tagliateli a metà ed eliminate l’eventuale pelo interno, quindi fateli a fette sottili e metteteli a bagno per almeno 10 minuti in acqua acidulata con il succo del limone.
  2. Sciacquate bene i capperi sotto l’acqua corrente e tritateli grossolanamente; spezzettate le acciughe.
  3. In una padella con l’olio, fate cuocere i carciofi a fuoco basso e con coperchio per 20-25 minuti in modo che alla fine risultino quasi sfatti, poi frullateli in modo da ottenere una crema.
  4. Amalgamate la crema di carciofi con la ricotta, il parmigiano, i capperi e le acciughe in modo da ottenere una salsa omogenea. Regolate di sale.

Se la salsa risultasse troppo densa, allungatela con un paio di cucchiai dell’acqua di cottura dei maccheroni.

  1. Lessate molto al dente i maccheroni, scolateli, metteteli in una pirofila e conditeli con circa la metà della crema ai carciofi; versate la salsa rimanente sulla superficie dei maccheroni e fateli gratinare in forno per una decina di minuti.
  2. Servite i maccheroni ai carciofi ben caldi.

Maccheroni alla siciliana

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di maccheroni
  • 200 gr di carne di manzo
  • 1 etto di caciocavallo non troppo stagionato
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 4 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 1 bicchiere di vino
  • 1 cipolla
  • 2 foglie di alloro
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. In un tegame, fate appassire la cipolla tagliata finemente nell’olio, unite quindi la carne di manzo e rosolatela uniformemente a fuoco basso.
  2. Quando la carne sarà perfettamente rosolata, bagnatela con il vino e fatelo sfumare a fuoco vivo. Aggiungete la passata e le foglie di alloro e lasciate sobbollire con coperchio per circa 40 minuti.
  3. Togliete la carne dal tegame e tagliatela a pezzetti molto piccoli (senza tritarla), rimettela nel sugo, mescolate e regolate di sale e pepe.
  4. Tagliate il caciocavallo a fettine sottili.
  5. Lessate i maccheroni in abbondante acqua salata, scolateli al dente e versatene la metà in una pirofila. Spolverizzateli con 2 cucchiai di pecorino e conditeli con la metà del sugo; copriteli con metà delle fette di caciocavallo.
  6. Versate i maccheroni rimasti e condite il nuovo strato con pecorino, sugo e caciocavallo.
  7. Fateli gratinare in forno per 6-7 minuti e serviteli caldi.

Come tutti i timballi di pasta, anche i maccheroni alla siciliana hanno bisogno di "riposo" e sono più buoni se preparati in anticipo e poi riscaldati al momento di gustarli.

Timballo di maccheroni

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di maccheroni
  • 200 gr di carne di manzo tritata
  • 1 salsiccia
  • 20 gr di funghi porcini secchi
  • ½ cipolla
  • 1 carota piccola
  • 1 gambo di sedano non troppo grande
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 80 gr di pangrattato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 barattolo di pelati da 400 gr
  • 20 gr di burro
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Mondate i funghi per eliminare eventuali impurità e terra, sciacquateli velocemente e metteteli in ammollo in poca acqua tiepida.
  2. Togliete la pelle alla salsiccia e spezzettatela.
  3. Tritate la cipolla, la carota ed i sedano e fateli appassire a fuoco basso nell’olio per circa 5 minuti; quindi unite la carne tritata e la salsiccia e fatela rosolare per altri 5 minuti. Bagnate con il vino e fatelo sfumare a fuoco vivo.
  4. Scolate i funghi e filtrate l’acqua dell’ammollo.
  5. Aggiungete i pelati e schiacciateli con una forchetta, unite anche i funghi con la loro acqua e lasciate sobbollire per circa un’ora. Mescolate di tanto in tanto e regolate di sale e pepe.
  6. Lessate a metà cottura i maccheroni e conditeli con il sugo ed il parmigiano grattugiato. Imburrate una teglia rotonda e spolverizzatela con parte del pangrattato. Sbattete l’uovo, mettetelo nella teglia e ruotatela in modo da bagnare con l’uovo il pangrattato.
  7. Spolverizzate di nuovo la teglia con il restante pangrattato, quindi versate i maccheroni e distribuiteli uniformemente.
  8. Mettete il timballo in un forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti per terminare la cottura dei maccheroni e per farlo dorare in superficie.
  9. Toglietelo dal forno, capovolgete la teglia (la superficie dovrà risultare coperta da una crosticina di pangrattato dorata) e servite il timballo di maccheroni caldo.

Maccheroni con polpette

Una manciata di maccheroni da cucinare con le polpetteI maccheroni con le polpette sono conosciuti nel mondo anglosassone con il nome di maccheroni with meatballs. È da rilevare che spesso con il termine "maccheroni" viene indicata anche la pasta lunga, mentre nel centro e nord Italia il vocabolo identifica solo un ben preciso tipo di pasta corta secca.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di maccheroni
  • 100 gr di carne tritata magra di manzo
  • 100 gr di carne tritata magra di maiale
  • 6 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 1 barattolo di pelati da 400 gr
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • ~ 5 cucchiai di olio per friggere
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • 1 uovo
  • 5 foglie di basilico (o equivalnte q.tà di prodotto secco)
  • sale e pepe q.b.
  • vino bianco q.b.

Preparazione:

  1. Mettete in una insalatiera la carne tritata di manzo e di maiale, aggiungete l’uovo, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, il prezzemolo tritato (circa 1 cucchiaio), sale e pepe ed amalgamate il tutto con molta cura. Aggiungete un po’ di vino alla volta in modo da ottenere un composto omogeneo della giusta densità e non troppo asciutto. Quando pronto, lasciatelo riposare almeno 20 minuti per insaporirsi.
  2. Rimescolate nuovamente il composto e, aiutandovi con un cucchiaio, ricavate le polpettine; quando pronte passatele nel pangrattato.
  3. Friggetele in una padella con l’olio; quando sono ben dorate scolatele su carta assorbente da cucina e tenetele momentaneamente da parte.
  4. In un tegame con l’olio extravergine d’oliva fate imbiondire l’aglio ed eliminatelo; quindi preparate il sugo aggiungendo i pomodori pelati, schiacciandoli un po’, ed il basilico. Lasciate cuocere per circa 20 minuti. Aggiungete le polpettine, lasciatele insaporire per qualche minuto e regolate di sale e pepe come necessario.
  5. Lessate molto al dente i maccheroni, scolateli e conditeli con il sugo delle polpette.
  6. Versate il tutto in una teglia, spolverizzate con il rimanente parmigiano e gratinate in forno per circa 15 minuti.

Al posto della carne tritata di maiale è possibile utilizzare del prosciutto cotto oppure della mortadella; per quanto riguarda il prezzemolo può essere sostituito o integrato con altri aromi tipo menta, maggiorana e simili secondo le vostre preferenze. Consigliamo vivamente anche una leggera grattugiata di noce moscata durante la preparazione del sugo per i maccheroni con polpette.

Maccheroni con i broccoli

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di maccheroni
  • 1,2 kg di broccoli
  • 2 spicchi d’aglio
  • 6 filetti di acciuga sott’olio
  • 1 peperoncino
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Mondate accuratamente i broccoli eliminando tutti i gambi in modo da far rimanere soltanto le piccole e tenere cime. Metteteli a bagno e lavateli.
  2. Lessate le cimette in abbondante acqua salata solo per qualche minuto in modo da farle rimanere molto al dente. Scolatele con un mestolo forato e conservate l’acqua di lessatura dei broccoli che servirà per la cottura dei maccheroni. Tenete le cimette dei broccoli in caldo.
  3. Pulite e tritate finemente gli spicchi d’aglio e fateli imbiondire a fuoco lento nell’olio extravergine di oliva insieme al peperoncino intero. Aggiungete le acciughe spezzettate e fatele sciogliere schiacciandole.
  4. Lessate i maccheroni nell’acqua di cottura dei broccoli, scolateli al dente e saltateli velocemente nella padella del soffritto insieme alle cimette di broccoli. Servite subito.

Il broccolo romano usato per condire i maccheroni

Foto di kapa_o_pango

Maccheroni con carciofi e salsiccia al forno

Ingredienti:

  • 400 gr di maccheroni
  • 200 gr di mascarpone
  • 2 salsicce fresche
  • 4-6 carciofi (in funzione della grandezza)
  • 1 spicchio di aglio
  • 5 cucchiai di olio (meglio se extravergine di oliva)
  • origano tritato
  • 100 gr di caciocavallo grattuggiato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Pulite i carciofi e tagliateli a fettine molto sottili.
  2. In una padella fate imbiondire l’aglio, aggiungete i carciofi precedentemente tagliati e spolverate con circa un cucchiaio di origano; bagnate con un bicchiere d’acqua e fate cuocere a fuoco medio per circa 20′.
  3. Togliete la pelle alle salsicce, sgranatele e fate rosolare a fuoco vivace con poco olio (circa 1 cucchiaio) fino a doratura quindi aggiungete il composto ai carciofi, togliete l’aglio e lasciate insaporire per qualche minuto.
  4. Fate raffreddare, quindi unite il mascarpone ad amalgamate con cura. Salate e pepate secondo le vostre preferenze.
  5. Lessate a metà cottura i maccheroni, conditeli con la salsa precedentemente preparata e versateli in una pirofila unta con un filo d’olio. Spolverizzate con il caciocavallo e mettete in forno caldo per circa 15′.