Sedanini al forno

Ingredienti (per 4 persone):

  • 400 gr di sedanini
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 20 olive nere
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Abbrustolite i peperoni scottandoli su una fiamma o alla brace (vedere nota 1). Lasciateli raffreddare coperti con carta per alimenti (quella delle buste è perfetta), quindi spellateli e puliteli eliminando i semi ed i filamenti interni (vedere nota 2). Tagliateli quindi a strisce e poi  spezzettate circa metà delle strisce in modo da ottenere dei cubetti.
  2. Sciacquate i capperi per eliminare il sale e tritateli; snocciolate le olive ed affettatele a rondelle.
  3. In una padella fate imbiondire l’aglio in 3 cucchiai d’olio, aggiungete i peperoni e fateli insaporire per un paio di minuti a fuoco medio. Aggiungete i capperi tritati e le olive a rondelle, mescolate e lasciate cuocere il tutto per altri 5 minuti. Salate e pepate come necessario ed unite il prezzemolo tritato (circa un cucchiaio) poco prima del fine cottura.
  4. Togliete le strisce di peperoni dalla salsa e conservatele temporaneamente in un piatto.
  5. Lessate a metà cottura (moooolto al dente I sedanini verranno ripassati in forno; quindi metà cottura! ) i sedanini in abbondante acqua salata bollente, quindi scolateli e conditeli con la salsa.
  6. Ungete una pirofila con un cucchiaio d’olio, versateci i sedanini distribuendoli uniformemente, guarniteli con le strisce di peperone conservate al punto 4. , spolverizzate con il pangrattato e fateli dorare in forno caldo per circa 10 minuti. Possono essere serviti sia caldi che tiepidi.

NOTA 1: la pellicina esterna dei peperoni può essere abbrustolita in vari modi per facilitarne l’eliminazione; se avete problemi a farlo a fiamma viva o alla brace potete scottarli su una bistecchiera girandoli molto spesso, oppure potete metterli sulla griglia più alta del forno ed utilizzare il grill lasciando però aperto lo sportello del forno per evitare di cuocere troppo la polpa.

NOTA 2: non commettete il gravissimo errore di lavare i peperoni con l’acqua per eliminare le pellicine e/o i semi: facendo così i peperoni perderebbero anche il loro sapore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *