Risotto con asparagi

Ingredienti (per 6 persone):

  • 550 gr di riso Carnaroli
  • 1 kg di asparagi bianchi (vedere nota)
  • 1 cipolla
  • 40 gr di burro
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 dl di vino bianco secco
  • 1 lt di brodo vegetale
  • prezzemolo
  • per mantecare:
    • 100 gr di burro
    • 120 gr di parmigiano grattugiato

Preparazione:

  1. Pulite gli asparagi, legateli a mazzetti, pareggiatene i gambi e lessateli in piedi in una pentola con i bordi alti e con l’acqua che li bagna a metà.
  2. Appena cotti, tagliate le punte degli asparagi e conservatele al caldo; affettate quindi le parti tenere dei gambi a rondelline.
  3. In una casseruola rosolate la cipolla tritata nell’olio e nel burro; quando è appassita unite le rondelline di asparagi mescolando il tutto per far amalgamare i sapori.
  4. Aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti, quindi versate il vino e fatelo sfumare.
  5. Appena il vino si è ritirato iniziate a versare piccole quantità di brodo vegetale bollente, poco alla volta in modo da lasciare il tempo al riso di assorbirlo. Continuate a mescolare regolarmente con un cucchiaio di legno.
  6. Quando il riso agli asparagi è cotto, mantecatelo con il burro ed il parmigiano grattugiato.
  7. Servitelo molto caldo guarnendolo con le punte di asparagi e spolverizzandolo con prezzemolo tritato finemente.

I migliori asparagi per realizzare un ottimo risotto sono quelli bianchi di Bassano del Grappa.

Risotto con asparagi

Risotto con asparagi – Foto di smb20731

Risotto con farro, orzo e riso allo zafferano

Ingredienti (per 2 persone):

  • 180 gr di miscela ai 3 cereali (riso parboiled, orzo perlato precotto e farro perlato)
  • 25 gr di cipolla
  • brodo (anche di dadi), circa 1 lt
  • zafferano (ved. nota)
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • una noce di burro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Preparazione:

  1. Mentre si mantiene il brodo bollente, in un tegame bagnato con il cucchiaio di olio far appassire la cipolla; aggiungere quindi la miscela di cereali e tostare per pochi minuti. Versare con un mestolo gradualmente il brodo ed iniziare la cottura che richiederà circa 20 minuti.
  2. A metà cottura aggiungere lo zafferano e continuare versando il brodo come necessario e mescolando.
  3. A cottura ultimata, spegnere il fuoco e mantecare con la noce di burro ed il parmigiano grattugiato. Servire ben caldo.

NOTA: non è possibile consigliare una q.tà di zafferano perché dipende dalla qualità del prodotto; è necessario quindi regolarsi in base alle caratteristiche di quello che si sta utilizzando.