Santuario della Mentorella

Grazie allo scooter Silver Wing sto scoprendo dei luoghi fantastici; la scorsa domenica mattina sono andato a visitare, insieme agli amici della Silver Wing Community Italia (ben 32 scooters), il Santuario della Mentorella – di cui non conoscevo l'esistenza.

La Scala Santa del Santuario della MentorellaIl Santuario della Mentorella si trova nel territorio del comune di Capranica Prenestina che dista solo una cinquantina di chilometri da Roma. Il territorio di Capranica è particolarmente ricco di paesaggi suggestivi ammirabili anche da Monte Guadagnolo (la frazione di Guadagnolo, con i suoi 1218 mt sul livello del mare, è il paese più alto del Lazio) che si raggiunge grazie ad una strada ricca di curve e tornanti.

Il Santuario è dedicato a Santa Maria delle Grazie, è ubicato su una roccia a strapiombo e per tale motivo offre uno scenario veramente unico. Fu costruito nel IV° secolo dall'imperatore Costantino sul luogo della conversione di S. Eustachio ed ospita una grotta naturale (che si trova dietro la chiesa) dove San Benedetto da Norcia visse per due anni. Nella chiesa è conservata una preziosissima statua in legno della Madonna delle Grazie e del Bambino; il Santuario è custodito dai Padri Resurrezionisti Polacchi e nel 1978 fu visitato da Giovanni Paolo II che vi si recò subito dopo essere stato eletto al soglio pontificio.

Il Santuario della Mentorella è aperto nei giorni feriali dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, mentre la domenica e festivi è possibile visitarlo dalle 8.00 alle 19.00.

Il complesso è facilmente raggiungibile grazie ad una strada in ottime condizioni; per chi viene da Roma si attraversa Palestrina e poi si prosegue in salita verso Capranica Prenestina, Guadagnolo per poi raggiungere il Santuario dopo un brevissimo tratto in discesa.

Percorso per il Santuario della Mentorella

Ci eravamo dati appuntamento a Palestrina alle 10.00; dopo una rapida sosta per un caffè ci siamo avviati verso Capranica dove abbiamo sostato brevemente per qualche foto ricordo. Abbiamo proseguito verso Guadagnolo ed il Santuario dove siamo giunti poco dopo le 11.

La foto sulla piazza di Capranica

Abbiamo visitato il complesso con la suggestiva grotta di San Benedetto, percorsa la Scala Santa e poi, poco dopo le 12, c'è stata la suggestiva benedizione dei proprietari e dei mezzi allineati in bella mostra sull'ampio piazzale della Chiesa.

La benedizione al Santuario della Mentorella

È stata veramente una bella gita in una splendida zona a due passi da Roma che offre anche tanti ampi spazi per picnic: in poche parole una mattinata di una serena e calda giornata di maggio, passata in allegria insieme a gente simpatica in un luogo d'interesse storico e con un paesaggio stupendo.

Paesaggio dal Santuario della Mentorella

Uno dei paesaggi che è possibile godere dal Santuario della Mentorella

 

Un commento su "Santuario della Mentorella."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *