Lonza di maiale in salsa

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di lonza di maiale
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 scalogni
  • ½ porro
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 mestoli di brodo di carne
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Scegliete una casseruola che contenga la carne di misura, versate l’olio e fatelo scaldare. Unite la lonza e lasciatela rosolare uniformemente a fuoco basso; giratela come necessario per farla colorire su tutti i lati.
  2. Mentre la carne rosola mondate le verdure, l’aglio ed il prezzemolo e tagliatele in modo da ottenere un trito grossolano.
  3. Bagnate la lonza con metà del vino e lasciatelo sfumare; poi versate le verdure tritate e bagnate con un mestolo di brodo, salate, pepate a piacere e continuate la cottura in un forno preriscaldato a 200° per circa 1 ora e ¼ . Durante la cottura in forno bagnate ad intervalli regolari la carne con il vino ed il brodo rimasto e giratela almeno una volta.
  4. Terminata la cottura togliete la lonza e tenetela in caldo (potete avvolgerla in un foglio di alluminio e rimetterla nel forno ormai spento) e frullate il fondo di cottura in modo da ottenere una salsa vellutata.
  5. Tagliate la lonza a fette e servitela calda irrorandola con parte della salsa ricavata dal fondo di cottura.

Filetto di maiale in padella

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1  filetto di maiale (circa 550 gr)
  • 100 gr di pancetta affumicata a fette
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Tagliate il filetto a fette spesse 3-4 cm.
  2. Avvolgete ciascuna fetta di maiale con una fettina di pancetta affumicata.

I pezzi di filetto avvolti con la pancetta affumicata

Le fette di filetto di maiale avvolte con la pancetta affumicata

  1. Fate infuocare una padella antiaderente e cuocete i pezzi di filetto a fuoco medio e con coperchio (altrimenti l’interno non riuscirà a cuocersi bene).
  2. Salate, pepate e servite il filetto di maiale ben caldo.

Il filetto di maiale in padella

Ed ecco i filetti di maiale in padella pronti per essere serviti: morbidi e saporiti Filetto di maiale in padella

Filetto di maiale in crosta

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di filetto di maiale
  • 1 kg di patate
  • 100 gr di lardo d’Arnad tagliato molto sottile
  • 20 gr di burro
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 confezione di pasta per pizza (o pasta sfoglia)
  • 1 cucchiaio raso di aromi secchi finemente tritati come rosmarino, aglio, ginepro, alloro, origano, timo, maggiorana e basilico (mix già pronti commercializzati come insaporitori per carni)
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Sbucciate le patate  e mettetele a bagno in acqua fredda
  2. Cospargete il filetto di maiale con il mix di erbe aromatiche e salatelo.
  3. Fate sciogliere il burro in un tegame, poi unite il filetto e fatelo rosolare a fuoco medio girandolo in modo da colorirlo uniformemente. Quando è pronto, spegnete il fuoco e lasciatelo intiepidire.

Il filetto di maiale mentre rosola

  1. Nel frattempo, scolate le patate, asciugatele, tagliatele a pezzi e sistematele in una teglia. Conditele con sale, olio e rosmarino tritato.
  2. Stendete la pasta sul piano di lavoro.
  3. Avvolgete il filetto con il lardo d’Arnad, mettetelo sulla pasta e chiudetela pressando i bordi.

Il filetto di maiale con il lardo

Il filetto pronto per essere infornato

  1. Infornate la teglia a 200° per circa 35 minuti. Quando la parte superiore della pasta è ben colorita, estraete momentaneamente la teglia dal forno e capovolgete il filetto in modo da far colorire anche la parte inferiore.

Il filetto in crosta

  1. Quando il filetto di maiale in crosta è pronto, estraetelo e, se necessario,  continuate la cottura delle patate per qualche altro minuto per farle dorare.

Le patate cotte a puntino

  1. Affettate il filetto e servitelo ben caldo unitamente alla "crosta" ed alle patate.

Per questa pietanza dal sapore "robusto" e dagli aromi intensi raccomandiamo il Nero d’Avola prodotto dall’azienda Calatrasi Un grande vino per un grande filetto di maiale

Maiale alle spezie

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 kg di filetto di maiale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di aceto forte
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 pizzico di maggiorana in polvere
  • 1 pizzico di basilico in polvere
  • 1 pizzico di peperoncino in polvere
  • ½ cucchiaino di semi di comino
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla piccola
  • ½ bustina di zafferano
  • sale

Preparazione:

  1. Tritate finemente l’aglio e mescolatelo insieme a tutte le spezie in polvere ed al sale, escluso il peperoncino.
  2. Cospargete la carne con il trito di spezie; premetele per farle aderire alla superficie del filetto, poi avvolgete la carne con un foglio di alluminio e mettetela ad insaporirsi in frigo per almeno 12 ore.
  3. Preriscaldate un forno a 220°; liberate il filetto dal foglio di alluminio, sistematelo in una teglia con l’olio ed infornatelo per 30 minuti rigirandolo un paio di volte, poi riducete la temperatura a 170°, versate mezzo bicchiere d’acqua e continuate la cottura per ulteriori 40 minuti. Di tanto in tanto girate la carne e bagnatela con il fondo di cottura.
  4. Tritate finemente la cipolla ed il prezzemolo e metteteli in un tegamino, unite anche l’aceto, il peperoncino e ½ bicchiere d’acqua, bagnate il tutto con 3 cucchiai del fondo di cottura del maiale e lasciate sobbollire per una decina di minuti per far addensare.
  5. Togliete la carne dal forno, lasciatela intiepidire, affettatela e servitela accompagnandola con la salsa all’aceto.

Arista di maiale al forno

Ingredienti (per 4 persone):

  • 800 gr di arista di maiale disossata
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 pezzo di rete di maiale
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lavate i rametti di roslarino, fateli asciugare e poi tritateli finemente insieme agli spicchi d’aglio; mescolateli con il sale ed il pepe.
  2. Condite l’arista cospargendola con il trito preparato, poi avvolgetela con la rete di maiale e legatela con del filo da cucina. Lasciatela riposare per una mezz’oretta in modo che si insaporisca.
  3. In una teglia fate riscaldare l’olio, aggiungete l’arista e rosolatela a fuoco vivace in modo da dorarla uniformemente. Giratela spesso evitando di bucare la superficie.
  4. Bagnate la carne con il bicchiere di vino bianco e poi mettetela in un forno preriscaldato a 200° e lasciatela cuocere per circa 50 minuti. Giratela spesso ad intervalli regolari ed umettatela con il fondo di cottura.
  5. Sfornate l’arista, lasciatela intiepidire, tagliatela a fette sottili e servitela bagnandola con il sugo di cottura.

Scaloppine di maiale in parmigiana

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 gr di lonza di maiale a fette
  • 200 gr di melanzane
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 gr di scamorza affumicata
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 rametto di salvia
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lavate, asciugate e spuntate le melanzane, poi tagliatele a dadini piccoli.
  2. In una padella con 3 cucchiai di olio fate rosolare l’aglio, poi aggiungete la salvia spezzettata e la dadolata di melanzane e lasciate cuocere a fuoco vivo per una ventina di minuti. Al termine salate, pepate ed eliminate l’aglio.
  3. In una pirofila fate cuocere le fette di maiale utilizzando l’olio rimasto in modo da farle rosolare uniformemente, poi aggiungete le melanzane lasciandole insaporire per 1-2 minuti.
  4. Affettate la scamorza, sistemate parte delle melanzane sulle scaloppine e poi mettete una fetta di scamorza su ciascuna fetta di maiale.
  5. Infornate a 180° per il tempo necessario a far fondere il formaggio (~ 5 minuti).
  6. Sfornate e servite le scaloppine di maiale alla parmigiana dopo averle fatte riposare per un paio di minuti.

Braciole di maiale allo yogurt

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 braciole di maiale da 150-200 gr l’una
  • 250 gr di yogurt intero
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 limoni
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • erbe aromatiche (se fresche 1 rametto, se secche q.b.):
    • menta
    • timo
    • maggiorana
    • basilico
    • dragoncello
    • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Sistemate la carne in un piatto largo o una teglia, poi spolverizzatele con il pepe e bagnatela con il succo di 1 limone e due cucchiai di olio. Lasciate marinare la carne per 1 ora rigirandola spesso.
  2. Tritate le erbe aromatiche e lo spicchio d’aglio. Raccogliete il trito in una ciotola e bagnatelo con il succo del limone rimasto; aggiungete lo yogurt e 2 cucchiai di olio e mescolare per bene tutti gli ingredienti.
  3. Togliete le braciole di maiale dalla marinata e cuocetele in una padella antiaderente per 7-8 minuti per parte. Salatele al termine della cottura.
  4. Disponete la carne su un piatto da portata e conditela con la salsa di yogurt alle erbe.
  5. Servite le braciole di maiale allo yogurt calde, accompagnandole con un contorno di verdure (anche una semplice insalata di pomodori e cetrioli).

Braciole di maiale al cartoccio

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 braciole di maiale da 150-200 gr l’una
  • 300 gr di castagne
  • 2 cipollotti (o una cipolla "dolce")
  • 80 gr di speck (in un’unica fetta da fare a dadini)
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 2 cucchiaini di paprica
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Spellate le castagne, poi mettetele in una pentola con acqua fredda e lessatele per 1 ora da quando inizia il bollore. Scolatele ed eliminate i residui di pellicine.
  2. Pulite ed affettate i cipollotti e fateli appassire in una padella con due cucchiai d’olio; tagliate lo speck a dadini, poi unitelo al soffritto e fatelo rosolare.
  3. Aggiungete le castagne, schiacciatene qualcuna con i rebbi di una forchetta, bagnate con il vino e lasciate addensare il sugo a fuoco basso per circa 10 minuti; mescolate di tanto in tanto e, poco prima del fine cottura, regolate di sale e pepe.
  4. Spolverizzate le braciole di maiale con la paprica, poi fatele rosolare a fuoco vivo in un’altra padella utilizzando l’olio rimasto. Cuocetele 5 minuti per lato; salatele e conservatele al caldo.
  5. Sistemate ogni braciola su un pezzo grande di carta da forno (o foglio di alluminio), poi versate sulla carne la salsa. Chiudete i cartocci ed infornateli a 180° per 15 minuti.
  6. Servite in tavola i cartocci ancora chiusi: verranno aperti dai commensali sprigionando il profumo della salsa usata per insaporire le braciole di maiale.

Involtini di lonza

Ingredienti (per 4 persone):

  • 8 fette di lonza (o arista di maiale) da 50 gr l’una
  • 80 gr di caciocavallo
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cipolla piccola
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino rosso
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Spellate l’aglio e tritatelo finemente insieme al rosmarino.
  2. Tagliate il caciocavallo a cubetti.
  3. Battete leggermente le fette di lonza per spianarle, salatele, pepatele ed aromatizzatele con il trito di aglio e rosmarino.
  4. Distribuite su ciascuna fetta il caciocavallo a pezzetti, quindi arrotolate le fette di lonza in modo da formare degli involtini e fissateli con uno stecchino.
  5. Affettate sottilmente la cipolla e fatela appassire in una padella con l’olio, poi aggiungete gli involtini e fateli rosolare per 5 minuti con la cipolla.
  6. Versate il vino rosso e lasciate cuocere a fuoco medio per 15-20 minuti, e comunque fino a quando il fondo di cottura non si sarà addensato.
  7. Servite gli involtini di lonza caldi bagnandoli con il loro sugo di cottura.

Gli involtini di lonza si accompagnano molto bene con la polenta grigliata che assorbe il sapore del sughetto Involtini di lonza sulla polenta.

Braciole di maiale al rum

Ingredienti (per 4 persone):

  • 4 braciole di maiale da 150-200 gr l’una
  • 1 bicchierino di rum
  • 2 arance
  • 1 limone
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 40 gr di burro
  • ½ mestolo di brodo vegetale
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Lavate le arance, sbucciatene con cura una soltanto togliendo la pellicina bianca interna; poi tagliate la scorza a bastoncini e scottateli in acqua bollente per 5 minuti.
  2. Spremete le arance ed il limone e tenete il succo da parte.
  3. Spolverizzate le braciole con il pepe ed il prezzemolo tritato, poi fatele rosolare in una padella con il burro circa 8 minuti per parte (devono dorarsi); toglietele dalla padella, salatele e conservatele in caldo.
  4. Versate nella padella con il fondo di cottura delle braciole il succo del limone e delle arance, portatelo a bollore, quindi aggiungete il brodo e lasciate bollire per 7-8 minuti. Unite anche il rum e le scorze delle arance e lasciate cuocere per addensare il sughetto (circa 5 minuti); mescolate di tanto in tanto.
  5. Sistemate le braciole di maiale su un piatto da portata, umettatele con la salsa al rum, guarnitele con la scorza delle arance e servitele ben calde.